SARONNO – “Non lasciar morire la speranza, come ha detto il nostro nuovo papa Francesco, vuoi dire anche continuare a vivere la propria quotidianità con Gesù nel cuore e portando l’allegria tipica del Sudamerica dove nessuno, nonostante i tanti problemi, dimentica l’importanza di questo stato d’animo”.

E’ questo uno dei messaggi lanciato dal pulpito oggi pomeriggio da don Luciano Garlappi, vicario della comunità del Crocifisso Risorto della parrocchia del Matteotti, durante la messa che ha celebrato in spagnolo. Del resto il religioso è stato a lungo in Perù come missionario e parla fluentemente lo spagnolo.

Alla funzione hanno partecipato un’ottantina di fedeli, tanti d’origine sudamericana molti residenti del quartiere ma anche diverse persone arrivate dai comuni limitrofi. La celebrazione è stata curata nei minimi dettagli dal libretto personalizzato alle canzoni, ovviamente tutto rigorosamente in spagnolo.

31032013