SARONNO – Nuovo raid allo stadio comunale degli ultras del Fronte Ribelle: nelle ultime ore sono comparsi dei nuovi graffiti contro l’Amministrazione “colpevole” secondo i tifosi dell’assenza della squadra di calcio cittadina.

Secondo i residenti le scritte sarebbero state realizzate nella notte tra Pasqua e Pasquetta.
Armati di vernice spray azzurra, che ricorda i colori sociali della squadra cittadina l’Fbc Saronno 1910 sparita nell’anno nel centenario in seguito ad una fusione con la Gallaratese dopo aver conquistato la serie D, gli ultra hanno realizzato tre nuovi graffiti.
Il primo sul cancello dello stadio, dove oggi gioca la Robur, urla “Saronno rivuole il calcio” il secondo realizzato sulla parete tra la struttura sportiva e la Club House con un “messaggio” rivolto all’assessore allo Sport ossia “Non si muove foglia se Cavaterra non voglia”. L’ultimo è sul muro esterno della Club House dove con toni decisamente coloriti viene descritta l’opinione degli ultras sulla situazione attuale.


04032013

16 Commenti

  1. il comune deve pensare alla squadra di calcio?? ma questi sono originali, con i chiari di luna che ci sono, non mi pare cosi’ essenziale

  2. io sono parte di Saronno e, francamente, non dico che del calcio mi frega più o meno nulla… diciamo che non mi pare una priorità… specie se penso che in questo particolare momento ci sono famiglie che fanno fatica a vivere, leggere che si vorrebbero più soldi per finanziare il calcio mette una certa tristezza… mah!

  3. Credo che nessuno chieda o si aspetti che il Comune metta mano al portafoglio, ma che l’Amministrazione locale faccia da tramite per unire le forze di imprenditori eventualmente interessati a fare risorgere, ovviamente a spese loro, il calcio saronnese ad un livello che non sia puramente amatoriale. E’ una utopia? Non si direbbe, guardandosi attorno: paesini come Lazzate o la frazione di Marnate, Nizzolina, hanno squadre che militano in Eccellenza, Solaro, Uboldo e Cislago sono in Promozione. Non ci vogliono budget straordinari. Non dimentichiamoci gli aspetti aggregativi: la partita domenicale era, per tanti e soprattutto anziani, il momento di incontro, l’occasione di stare insieme qualche ora.

  4. ai primi 3 che han commentato,facendo i leoni da tastiera,occhio.. voi non sapete cosa significa il saronno per i suoi ultras.. crisi a parte che anche io condivido, non penso che per far ritornare una squadra a basse categorie servono miliardi!

  5. E’ vero: non ci vorrebbero milioni per una categoria tipo la Promozione. Il Comune potrebbe davvero avere solo funzione di traino. Una piccola cosa: ” SE ” Cavaterra non voglia ? Non sarebbe meglio: ” CHE” Cavaterra non voglia ?. Ahhhhh, povero Dante.

  6. Leoni da tastiera? Ahahahaha
    Sti qua son 4 ultratrentenni cui piace scrivere sui muri e gli si da persino delle risposte?

  7. Per curiosità, a livello di costi, di che cifre si parla per una squadra in promozione e/o eccellenza ?

  8. una promozione decente costa almeno 60 mila euro, tra stipendi (perché di questo si tratta), iscrizioni e mantenimento del campo.
    un’eccellenza almeno il doppio.
    una D non dico che arriva al milione, ma poco di manca.
    non proprio bruscolini.

  9. c’è crisi per i comuni come per le aziende… nonostante ciò si cercano fondi per il calcio.
    va benissimo, per carità, ma se nessun imprenditore fosse interessato, eccetto gli Ultras? °_°
    leggo che si sta parlando di almeno 60mila€… ripeto: c’è crisi.
    anche se, a come leggo, le aziende produttrici di vernici qualche soldino in più ormai ce l’hanno.

  10. Premessa: parlo ufficialmente a nome del gruppo perché questo gruppo l’ho fondato 20 anni fa con un manipolo di splendidi amici.

    Detto questo:
    1-chiunque si senta parte di questo gruppo come idea e come appartenenza può scrivere su un muro firmandosi FRS. Per nostra precisa scelta noi non siamo un’organizzazione, non abbiamo iscritti o aderenti e non abbiamo “patentini” di iscrizione o tessere. Quindi il fatto che siano comparse delle scritte sui muri non vuol dire che le stesse rappresentino necessariamente l’idea del gruppo…

    2-penso che Utopico Biancoceleste abbia afferrato perfettamente il senso della questione…nessuno chiede al Comune di sborsare un solo centesimo di soldi pubblici (ci mancherebbe) ad eccezione di quelli necessari per la manutenzione di una struttura comunale quale è lo stadio, bensì di farsi motore di aggregazione per portare nella nostra città un progetto serio (come promesso peraltro nell’estate del 2010 quando ci ricevette per parlare del post fallimento).

    3-L’incontro che la signora Cavaterra gentilmente ci propone (penso che la scritta sia stata fatta in chiave goliardica senza nulla di personale nei suoi confronti) sinceramente non ci interessa in quanto appunto ciò avvenne già a Luglio 2010….ma la situazione rimane la medesima e dubito che la signora possa dire cose differenti da quante dette da lei stessa e dal Dr Porro 3 anni fa…..

    4-a tutti i signori bocche aperte di cui sopra dico che non vogliamo di certo elemosinare la loro solidarietà…sappiamo che il calcio saronnese è un valore importante per non più di 2000 persone in città…lor signori continuino ad usare la nostra città come sola città dormitorio e come comodo rifugio per appoggiare le loro atletiche chiappe sui loro super divani pagando abbonamenti alle televisioni per finanziare un calcio malato fatto di campioni (???!!!) strapagati…noi ultratrentenni continueremo ORGOGLIOSAMENTE a prendere vento e bufera nei campi più malconci della Lombardia al seguito del nostro Saronno e perché no magari anche a fare ancora scritte sui muri per urlare a tutta la città la nostra passione.

    Ostinatamente….Fronte Ribelle Saronno 1993

  11. NOI SIAMO IL FRONTE RIBELLE E NN C ROMPETE LE PALLE…SARONNO È LA NOSTRA PASSIONE SARONNO É IL NOSTRO AMORE…

  12. Poveri i vecchietti ”ultra”’ della nostra citta’. Prima uscivano dalle fogne la domenica ora solo di notte…..ahhhahahah
    Ancora non l’hanno capito che in citta’ non c’e’ spazio per questi proto-fascio-macisti. Dai su vecchietti guardatevi le foto di mille anni fa….Il presente e il futuro è nelle mani di chi vive la citta’ e lotta per le strade, creando spazi liberi…..Rassegnatevi siete il passato…..buona pensione!

  13. Grazie tesoro, seguiremo il tuo consiglio. Attento però a non lottare troppo nelle strade che magari papino prima o poi ti ritira la paghetta 🙂
    Ciao ciao

  14. Come Presidente del Saronno Robur comunico quanto segue:
    Nel mese di settembre dell’anno scorso e’ stato consegnato alla Giunta ed al Signor Sindaco nonche’ all’assessore Dott.sa Cavaterra un programma ben preciso di sviluppo con l’intento di arrivare al piu’ presto ad una categoria importante e consona alla citta’. Il programma in atto ha la finalita’ di riprendere lo Stemma Fbc Saronno con la presenza di giocatori di livello nati nei vivai saronnesi, cosa che si faceva tanti anni fa. Il progetto e’ in corso con l’ausilio di persone importanti ed esperte tecnicamente onde preparare ragazzi talentuosi. Tutte le Societa’ sportive sono coinvolte per poter vedere nel NOSTRO STADIO COMUNALE una vera squadra di ragazzi saronnesi. Un cambiamento radicale senza piu’ sperare in cordate miracolose perche’ di soldi da buttare purtroppo non ce ne sono piu’. Bisogna ottimizzare i pochi soldi per un grande vivaio e da cio’ far nascere un vero ed unico Fbc Saronno. I presupposti ci sono tutti, l’anno prossimo ci sara’ un incremento di ulteriori persone di valore calcistico che hanno sposato il progetto senza pretendere soldi. Per fare bene non servono solo i soldi ma buona volonta’, cosa che da due anni e’ il nostro fiore all’occhiello. Dico a Flavio Armanini che conosco da anni di starmi vicino per raggiungere un sogno realizzabile. Caro Flavio mi conosci bene, se nessuno mi mettera’ il bastone tra le ruote credo proprio che abbiamo intrapreso la via giusta sperando che la politica una volta per tutte stia lontana dallo sport e che la Dott.sa Cavaterra prosegua per gli intenti prefissati. L’aggregazione e la buona volonta’ di tante persone riporteranno la nostra Saronno ai fasti che gli competono. Per chi volesse la lettera integrale del progetto puo’ richiederla in Segreteria. VIVA SARONNO. ….FLAVIO DEVI AIUTARMI! GRAZIE A TUTTI! GRAZIE A IL SARONNO. IT

Comments are closed.