SARONNO – Rapina al portavalori sull’A9: i banditi hanno sparato con i kalashnikov e solo per miracolo non ci sono feriti o peggio. Un vero e proprio blitz, quello compiuto stamane – lunedì – poco dopo le 7 da un gruppo di almeno dieci banditi.

In viaggio da Milano verso la Svizzera c’erano due furgoni blindati carichi di soldi: stavano percorrendo l’Autolaghi in direzione nord quando fra l’uscita di Saronno e Gerenzano il traffico si è via via rallentato sino a quasi fermarsi: c’era tanto fumo ed un camion in fiamme. Ma era tutta una messinscena: al bilico avevano dato fuoco gli stessi banditi, ed il fumo era prodotto da fumogeni distribuiti ad arte lungo la carreggiata. Il tutto per creare una coda e poter arrivare ai portavalori.

rapina furgone2

Dalle prime informazioni, uno sarebbe riuscito a sfuggire all’agguato ed a procedere ugualmente mentre l’altro, fermo fra le vetture in colonna, sarebbe rimasto bloccato ed in balia dei criminali, che hanno iniziato a sparare per indurre le guardie giurate alla resa. Operazione riuscita: si sono fatti aprire, hanno preso il malloppo e sono scappati a bordo di tre vetture; il tutto sotto lo sguardo di decine di atterriti automobilisti. Il bottino sarebbe ingente.

L’autostrada è ancora chiusa, sono in corso le indagini di polizia stradale e carabinieri.

La primissima immagine è tratta da Tgcom.

080413

9 Commenti

  1. Incredibile che nel 2013 ci sia ancora la necessità di trasportare denaro; incredibile che non vi siano procedure di pseudo-casualità nella programmazione dei trasporti.
    Non hanno meccanismi di auto-macchiatura delle banconote come nei bancomat?
    Dall’interno dei blindati non possono difendersi: il prossimo passo sarà la scorta ai blindati.

  2. E il servizio assistenza ai clienti di Società Autostrade non è intervenuto in soccorso del mezzo in fiamme? 🙁

  3. C’è scritto nell’articolo: “In viaggio da Milano verso la Svizzera c’erano due furgoni blindati carichi di soldi:”.
    Se per voi ORO e SOLDI sono sinonimi, perdonate il mio commento.

    • Abbiamo riportato le notizie riportate dalle fonti ufficiali appena accaduto il fatto.

Comments are closed.