PARMA – Si conclude al meglio l’inizio di stagione per la Rheavendors Caronno, imbattuta dopo i preliminari di Coppa Italia di serie A2. Nell’ultimo incontro battuto di misura un ottimo Parma, sarà il duello della stagione.

Va in scena a Parma, domenica 14 aprile, l’atto conclusivo per l’accesso alla final four del 31 agosto. Dopo i successi dell’andata Caronno si presenta favorita e non manca l’obiettivo. Parma è apparsa più concreta rispetto ad una settimana fa, sicuramente merito della lanciatrice Zavaroni, punto di forza delle emiliane. Nel primo incontro della giornata Parma chiude 8-1 sul Rescaldina in 6 riprese.

softball rhea archivio (4)

Tra due settimane si inizia con la regular season del campionato di A2, con una doppia sfida sul campo di Parma.

Tornando alle gare domenicale di Coppa, ecco il riepilogo completo dal sito ufficiale, abcaronno.it.

Rescaldina-Rheavendors 0-14 (4′ inning)
Otto punti al primo inning per la Rhea chiudono subito l’incontro. Rescaldina deve trovare i ritmi della A2 ed appare un po’ debole in pedana. Caronno parte con Bollini in pedana, che conferma la buona prova dell’andata, poi rilevata da Monopoli, per lei quasi un esordio. In attacco 13 valide per la Rhea, da segnalare due tripli di Pedote e due doppi di Emanuele.

Rheavendors-Parma 1-0
Caronno schiera Moretto, per Parma in pedana è Zavaroni. Si vede subito che non sarà una partita facile e quindi al secondo inning Blanco cerca il punto spremendo il gioco. Pedote è in base per ball, smorzata di Emanuele. Palla corta a terra di Vanzulli sul terza base ed errore della difesa. Smorzata di Merli per lo squeeze e punto a casa. Solo due valide per la Rhea e 5 per Parma, che però non è mai apparso veramente pericoloso, d’altra parte Moretto ha già mostrato di essere in forma con il perfect game dell’andata.

150413