UBOLDO – Pazzo campionato di calcio di Promozione: in una manciata di punti ci sono tantissime squadre, precipitare in zona playout è altrettanto facile che conquistare i playoff. Anche se ora la graduatoria inizia a sgranarsi:”Ci sono ancora nove punti in palio – ricorda l’allenatore dell’Uboldese, Roberto Savi – Il Legnano ha appena tagliato il traguardo di un meritatissimo passaggio di categoria, Olimpia e Gavirate sono virtualmente certe dei playoff mentre domenica battendoci il Mozzate ha compiuto un notevole passo avanti e per me è ormai irraggiungibile”.

roberto savi

Guardando ai playoff, rimane dunque un posto disponibile, una “poltrona” ambita da tanti:”In cinque punti ci sono ben sette squadre, noi compresi – riepiloga Savi – Impossibile dire come andrà a finire. Per quel che ci riguarda, abbiamo lasciato per strada qualche punticino che ci avrebbe fatto molto comodo, ora sarà difficile, molto difficile. Ma la matematica non ci condanna e quindi ci proveremo sino alla fine. Comunque vada, vorrei chiudere questo campionato, nel quale credo la squadra abbia fatto molto bene, con una posizione di classifica e dei risultati positivi. Cercheremo di fare più punti possibili e poi vedremo quello che riusciranno a fare le altre. Ciò che è emerso sinora, in questa stagione, è stato un grandissimo equilibrio. Non a caso, la zona playout è a ridosso di quella playoff, tra quinta e quint’ultima ci sono solo otto punti di differenza e questo la dice sicuramente molto lunga”.

230413

1 commento

Comments are closed.