SARONNO – Hanno scelto la comunicazione visiva con prove inconfutabili della propria segnalazione le “sentinelle” di Paolo Bocedi, saronnese presidente dell’associazione antiracket ed usura, che seguono l’evolversi della situazione di piazza De Gasperi.

Dopo la polemica sulla pulizia della piazza, e i successivi interventi di pulizia, ora i residenti denunciano la presenza di persone che usano la piazza, dalle aree verde alla rampa del garage, come bagno pubblico.

“E’ una situazione che peggiora di giorno in giorno – commenta Bocedi che ha reso pubbliche le foto anche su Facebook – perchè con il caldo aumenta la puzza e il cattivo odore”. A preoccupare i residenti è anche la sistematicità con cui gli stranieri usano la piazza come urinatoio tanto da riuscire a fotograrli.

03052013

9 Commenti

  1. Non solo gli stranieri..anch’io e i miei amici che siamo nati a Saronno..siamo soliti pisciare in piazza DeGasperi. Del resto..dove dovremmo andare se nei bar o consumi o non ti danno la chiave del cesso??

  2. Piazzetta Gioberti da 2 anni è un WC pubblico; se volete passare a vedere di persona tutte le mattine ci sono scie di pipì sul muro del condominio e una o due volte la settimana feci umane nell’angolo del condominio oltre ai soliti cartoni della pizza e rifiuti vari di cene improvvisate sulle aiuole condominiali.
    Quando poi finiscono le scuole, ragazzini italiani di tutte le età fanno la pipì in faccia ai residenti e se richiamati ti ridono in faccia o ti insultano impuniti.

  3. non per essere razzisti , ma ha ragione bocedi .non se ne puo’ piu’ di questi incivili.tornino al loro paese

  4. si potrebbero inviare anche foto di persone che defecano in Piazza de Gasperi! e non sono di cani

  5. ma se fosse l’unico angolo di Saronno ‘afflitto’ da un simile problema… avete presente p.za Saragat? dove si pensa che facciano i propri bisogni i parcheggiatori/campeggiatori?
    visto che non li si vuole mandare via, almeno che si pensi a dei bagni pubblici, allora! e affiggere cartelli serve a nulla.

  6. e come la mettiamo con tutti queri maledetti padroni dei cani che fanno defecare le loro bestie e non raccolgono gli escrementi?

  7. se la prossima ordinanza comunale è ” vietato fare i propri bisogni nei luoghi pubblici a qualsiasi ora del giorno e della notte ” il problema non ha soluzione – se non ci sono cessi pubblici che esistono già da anni in altre città non si può chiedere ai cittadini di farsela addosso – se i proprietari di cani non rispettano igiene e decenza occorre fare quello che già è stato fatto da anni in altri paesi cioè creare e pubblicizzare zone e regole idonee e chi non le rispetta va punito ( il padrone non il cane ) – alla fine qualsiasi regola senza una giusta punizione per chi la infrange non va disconosciuta ma applicata – dov’è la pubblica amministrazione ? – dov’è il presidio del territorio ?

  8. Proprio l’altra sera sono passato mentre un extracomunitario urinava a cielo aperto, i vigili erano in macchina, troppo presi a chiaccherare!!!!

Comments are closed.