SARONNO – La Robur Saronno perde, e poi presenta il nuovo mister: al termine dell’incontro casalingo domenicale, sconfitta per 2-1 allo stadio “Colombo Gianetti” contro la capolista Castello Vighizzolo, nella penultima giornata del girone comasco di Seconda categoria, il presidente Mario Busnelli ha annunciato l’avvicendamento in panchina, dall’inizio della prossima stagione.

robur mario busnelli

“Ufficializzo che l’allenatore della prima squadra per l’anno prossimo sarà mister Gerardo Paolillo – dice Busnelli – Ringrazio il tecnico Germani che mi ha insegnato tante cose utili ed importanti”.

Scelta non legata al passo falso interno domenicale,”un gol inesistente ha sciupato una partita da protagonisti.Un enorme errore arbitrale lascia l’amaro in bocca ai giocatori del Saronno Robur. Peccato – rileva il presidente dei biancazzurri – perchè c’è stata la conferma di una squadra forte, giovane e determinata. L’anno prossimo il processo di accrescimento porterà a risultati assolutamente diversi”.

Classifica: Copreno e Castello Vighizzolo 62 punti, Meda 60, Real Alzano 56, Rovellasca Victor 55, Guanzatese 45, Aurora Desio 44, Robur Saronno 33, Salus Turate 32, Novedrate 31, Atletico Rovellasca 31, Erba 29, Varedo e Bovisio Masciago 26, Carugo 24, Real Cadorago 18.

060513

5 Commenti

  1. Arbitro scandaloso! Ennesima sconfitta per colpa dell’ennesimo arbitro scarso! Basta!!!

  2. Mi dispiace leggere le vostre critiche che accetto volentieri ma basta chiedere al Signor Masini di Radio Orizzonti presente alla partita se quello che ho esternato e’ verita’ .Comunque la mia esternazione volgeva verso un tributo ai ragazzi che hanno fatto una partita vera ed il risultato non ha pagato il sacrificio per un errore.Comunque merito al Castello Vighizzolo bella squadra che gioca un ottimo calcio e non sono scarponi tant’e’ che mi sono permesso di stringere la mano ai giocatori complimentandomi.

  3. Caro anonimo che mi dici di vergognarmi voglio solo dirti che alla fine della partita ho stretto la mano all’arbitro.Gli errori sono ammissibili e non ho denigrato la persona mi sono solo permesso di evidenziare un errore grossolano ammesso anche sportivamente dagli avversari. La vergogna e’ raccontare bugie. …io non ho niente da salvare per mio tornaconto ho solo scritto l’evidenza di uno sbaglio umano comunque sempre perdonabile.I problemi sono altri nella vita di tutti i giorni, tipo mettere insieme il pranzo con la cena per tante famiglie senza lavoro. Caro Anonimo grazie per la tua critica serve sempre avere giudici ed ossevatori nell’ambito della comunita’. CIAO!

Comments are closed.