stranoSARONNO – Nelle ultime ore è arrivata in Municipio la missiva inviata dai rappresentanti del Pdl cittadino, l’europarlamentare e coordinatore provinciale Lara Comi e il coordinatore cittadino Paolo Strano che chiede al sindaco Luciano Porro di verificare la legittimità si un ampliamento volumetrico in un esercizio commerciale di piazza Libertà.

La richiesta parte da una considerazione tecnica in merito alla realizzazione di una struttura in ampliamento all’esercizio commerciale e allo stesso direttamente collegata:”Ogni cittadino che desiderasse realizzare un ampliamento della propria abitazione o della propria attività , nell’ambito di spazi di sua proprietà, con una struttura anche leggera, deve poter avere una potenzialità volumetrica residua nell’ambito della stessa sua proprietà. In piazza Libertà invece sembra invece sia stato concesso un ampliamento effettivo di superficie commerciale e perciò di volume senza alcuna possibilità di volumetria, e per di più su suolo pubblico”.

Da queste considerazioni le richieste del Pdl al sindaco Porro di verificare “la legittimità della struttura non solo in termini volumetrici, ma anche in relazione al regolamento di igiene (l’ampliamento degli lara comi (2)spazi potrebbe aver compromesso i rapporti aero illuminanti) e al codice della strada” anche in vista della prossima seduta del consiglio comunale quando saranno affrontate proprio tematiche inerenti a questo tipo di strutture”. Gli esponenti chiedono anche al primo cittadino, nel caso fossero rilevato irregolare, di provvedere ad individuare i responsabili e a prendere tutti i provvedimenti del caso.

Decisamente la risposta del sindaco Luciano Porro:”Tutti i provvedimenti della mia Amministrazione – ha dichiarato ieri mattina alla stampa – seguono un iter lineare quando legale. Risponderò privatamente a questa missiva anche se la trovo fuoriluogo”.

08052013

2 Commenti

  1. Se non è regolare , va giustamente regolato …. ma su un po di vita a Saronno. Che si lavori per far vivere sta città e non farla morire. in 30 anni fra l’uno e l’altro non si è riusciti a mettere a posto una città dismessa, ed oggi depressa !

  2. sì certo, ma prima di tutto la legalità. e l’osservazione del PdL appare pertinente: le persone in piazza si fanno la stessa domanda.

Comments are closed.