runningSARONNO – “Ovviamente non ce l’abbiamo con l’iniziativa ma con l’informazione dell’Amministrazione all’ultimo minuto. Basti pensare che l’ordinanza è stata emessa l’8 maggio e i cartelli posizionati venerdì mattina”. Si può riassumere così la posizione di un gruppo di commercianti del centro di Saronno, tra cui Davide Nevoso e Vittorio Mastrorilli rispettivamente gestori del ristorante Brasserie e del cinema Silvio Pellico, che lamentano un ritardo nella comunicazione del blocco della circolazione in gran parte del centro per l’evento sportivo in programma sabato pomeriggio.

“Siamo rimasti senza parole quando abbiamo visto i vigili posizionare i cartelli – spiega Nevoso – nessuno ci aveva avvisato e quindi a nostra volta non abbiamo potuto avvisare la clientela che la strada sarà offlimits fino alla 23″.

Problema condiviso anche dal gestore del cinema:”E’ un weekend particolare perchè c’è la Festa del cinema e avrei voluto almeno avvisare gli spettatori. Così chi arriva al cinema in orario finirà magari per entrare in ritardo dovendo posteggiare più lungo per il blocco. Se l’avessi saputo prima avrei potuto informare e avvisare il pubblico in modo da gestire la meglio la situazione”.

La richiesta è quindi quella di una maggior comunicazione preventiva soprattutto quando si chiudono le strade nel finesettimana:”E’ un problema che si ripropone spesso – conclude Nevoso – ma questa volta il preavviso è stato davvero troppo poco”

11052013

6 Commenti

  1. queste lamentele sono veramente fuori luogo, che si corre il running day si sa da mesi, il percorso è bene o male il solito e il signor Nevoso dovrebbe saperlo da mesi, visto che dalla prima edizione del running day passano davanti al suo negozio. Il runningday oltre ad essere un bell’evento sportivo è un’opportunità per Saronno, centinaia di persone vengono oggi in città per la gara, certo è che se la mentalità rimane “provinciale” queste iniziative danno fastidio e questo non è bello, poi se si crea anche un pretesto per lamentarsi verso il comune non si aiutano certo gli organizzatori che già hanno i loro problemi.

  2. che palle!!!! se si fa qualcosa non va bene, se non si fa nulla non va bene lo stesso. Incredibili

  3. Nessuno mette in discussione la qualità/opportunità dell evento… Ma io sono d’accordo sulla mancata comunicazione.. Io abito nei pressi del cinema e sono sicuro che sia il cinema che le altre attività avrebbero potuto organizzarsi meglio .. Io stesso ho dovuto modificare la mia giornata con degli ospiti all ultimo , avendolo scoperto solo ieri…

  4. È sbagliato il titolo,doveva essere:2 commercianti si lamentano del running day era forse più chiaro.Mi domando:come mai quando hanno visto posizionare venerdì mattina i cartelli perché non si sono informati come hanno fatto il resto dei commercianti?
    Polemica inutile.

  5. Quindi siccome si sapeva da tanto tempo, il comune doveva comunicare con largo anticipo ai gestori, e non dimostrare di essere un comune provinciale…

  6. Io condanno invece come qualche incivile abbia strappato i cartelli dei divieti di sosta proprio in zona cinema e di come si siano comportati i cittadini lungo il percorso fregandosene dei divieti di circolazione mettendo a repentaglio la sicurezza dei cittadini! Il problema e’ che la gente non è più abituata a fare quattro passi per recarsi al cinema, al ristorante… Claudio Bonaiti (Running Saronno)

Comments are closed.