SARONNO – Una trentina di agenti della polizia locale in sella alla proprie moto di servizio si sono ritrovati stamattina dalle 9 in piazza Libertà per il sedicesimo motoraduno delle polizie locale lombarde organizzato per il secondo anno da Apollos, Associazione polizia locale di Saronno.

A fare gli onori di casa gli agenti saronnesi guidati dal presidente del sodalizio Luca Magni. Sono arrivati mezzi da Bollate, Limbiate, Arona, Castelletto, Lissone, Trezzano, Vigevano, Dalmine e la polizia provinciale di Varese molti partiti sotto la pioggia battente pur di essere presenti al raduno saronnese.

A dare il benvenuto ai centuari, in piazza c’erano anche molti esponenti del Motoclub cittadino, don Armando Cattaneo che ha esordito con una battuta:”Avete visto questo sole tra le nuvole? Ho pregato tutta notte perchè ci fosse!”.

E’ seguita la benedizione con una precisazione:”Ovviamente – ha concluso il prevosto – benediamo le persone perchè il vostro è un lavoro complesso a contatto con la gente che deve essere fatto con tanta responsabilità”.

Le moto sono quindi partite per un motogiro che si è concluso in via Sampietro per un aperitivo seguito dal rientro in centro per il pranzo e le premiazioni.

19052013

1 commento

  1. ma la polizia locale non può far parlare di sé solo per il motoraduno – fanno un lavoro difficlle spesso ingrato ma restano nell’ombra sino alla prossima multa – anche loro meriterebbero più popolarità attraverso una migliore conoscenza dei cittadini per il loro lavoro – vittime anche loro del black out dell’informazione della pubblica amministrazione saronnese – coraggio signor sindaco faccia posto anche a loro su Saronno7 – voce che urla nel deserto – di notte il Lura è meno scuro ma sempre sporco ed inquinato

Comments are closed.