SARONNO – “Qualcuno voleva fare un dispetto a chi usa lo skate park di via Leonardo da Vinci ma in realtà ha finito per spingere tutti i ragazzi a collaborare dando ancora più corpo al progetto di dare nuova vita alla struttura valorizzandola con interventi di varia natura e organizzando qualche evento anche a breve termine”. E’ indignato e al tempo stesso felicemente sorpreso Dino Gallo Afflitto, storico dirigente del società calcistica Matteotti e re del Carnevale saronnese, quando racconta quanto successo lo scorso fine settimana.

“Qualcuno si è stupidamente divertito a spargere frantumi di vetri tra le rampe rendendo molto pericoloso per i ragazzi fare i propri salti e esercizi con lo skateboard o con le mbx”. I ragazzi saronnesi però non si sono persi d’animo pur di non rinunciare alla possibilità di praticare il proprio sport favorito si sono messi all’opera. “E’ stato davvero bello – continua Gallo – vedere bambini di 9 anni aiutare ragazzi di 28 a ripulire dai piccoli frammenti di vetro sparsi ovunque”.

Un preludio alla collaborazione che si vorrebbe creare nel quartiere per valorizzare la struttura:”Lo skatepark è una bella risorsa per bimbi e ragazzi e non mancano le persone, giovani ma anche famiglie, che voglio potenziarlo. Sarebbero necessari dei piccoli interventi per migliorarne la fruibilità e un tocco di colore che potrebbero ovviamente dare i ragazzi stessi”. Proposte che sono state fatte anche durante l’operazione di pulizia e che hanno trovato tutti d’accordo: “Abbiamo tanto idee anche un qualche progetto per un evento a brevissimo termine. Presenteremo una proposta dettagliata all’Amministrazione e speriamo che arrivi un contributo per far crescere il senso di collaborazione e di condivisione che si è visto negli ultimi giorni”.

2 Commenti

Comments are closed.