CavaterraSARONNO – “Mi dispiace molto per i cittadini che hanno dovuto aspettare fuori da Villa Gianetti”. Inizia così l’assessore alla Cultura Cecilia Cavaterra quando spiega quanto accaduto giovedì in occasione di uno degli incontri saronnesi della Festa della Filosofia. In sostanza ieri sera alle 21 quando sono arrivati i partecipanti e i relatori la sede dell’incontro, Villa Gianetti appunto,  era chiusa. In mezz’ora è arrivato l’adetto del Comune ad aprire mentre gli organizzatori avevano iniziato l’incontro “en plein air”.

“E’ stato un disguido – chiarisce Cavaterra – anche se ammetto che certi inconvenienti si 23052013 festa filosofia en plein air (3)possono evitare facendo sempre un doppio controllo. Tutto nasce da una variazione dell’orario della conferenza al momento della programmazione. Modifica che non è stata comunicata al custode che invece ha tenuto aperta la villa nel pomeriggio. Proprio il custode, che ringrazio, avvisato dopo le 21 ha provveduto a recarsi appena possibile in via Roma per permettere lo svolgimento della iniziativa.

E conclude:”Mi scuso comunque con l’associazione L’isola che non c`è e con tutti gli appassionati di filosofia per questo incidente che spero non pregiudichi l’apprezzamento per i prossimi incontri della festa”.

24052013