polizia locale san Giuseppe vvu2SARONNO – Se l’è cavata con un grosso spavento e qualche contusione la dodicenne investita, a pochi centinaia di metri da casa, ieri in via Padre Giuliani. Il sinistro è avvenuto intorno alle 14 quando, finita la scuola e complice una tregua del maltempo, la ragazzina stava rientrando a casa con alcune compagne. Ad un certo punto è scesa dal marciapiede salutando le amiche per dirigersi verso casa. Ed è stato proprio in questo frangente che una Hyundai sbucata dal nulla l’ha colpita. La 12enne è finita a terra mentre il conducente dell’auto, un 53enne che si è subito fermato,  e  le amichette sono subito accorse in auto della ragazzina.

Sul posto è intervenuta un’ambulanza che ha trasporto la vitima, spaventata ma cosciente, al pronto soccorso dove è stata raggiunta dai genitori. Nel frattempo in via Padre Giuliani il conducente della Hyundai ha reso la propria testimonianza alla polizia locale impegnata ad effettuare i rilievi per determinare causa e responsabilità del sinistro.  L’uomo ha spiegato di aver visto la 12enne solo all’ultimo minimo e di aver fatto il possibile sterzando e frenando per evitarla. Fortunatamente procedeva a bassa velocità e forse proprio questo ha permesso alla ragazzina di cavarsela con escoriazioni e contusioni

2 Commenti

  1. …sarò polemico fino alla nausea: ma sottolineo che forse I NONNI AMICI servono anche per evitare che questi incidenti non accadano.

  2. no, ogni tanto può capitare di fare pipì fuori dal vaso: vuoi un nonno amico ogni metro da scuola alla casa di ciascun alunno??? o forse servirebbe più mano ferma con chi va forte, in particolare ma non solo???

Comments are closed.