SARONNO – Tanto entusiasmo ha salutato l’avvio della trentesima edizione della staffetta 24 per un’ora. Alle 6 si sono aperte le porte dello stadio comunale Colombo Gianetti per accogliere i 45 team in gara che hanno allestito tende e gazebo per affrontare la lunga maratona di corsa.

Alle 10 i primi corridori si sono presentati al via: tutti muniti di microchip alla caviglia hanno fatto scattare, partendo dopo il colpo da starter sparato dall’assessore allo Sport Cecilia Cavaterra, il conteggio dei chilometri percorsi dalla squadra. Il funzionamento della competizione è sempre lo stesso ogni squadra ha 24 atleti, ognuno dei quali scende in pista per un’ora dando il suo contributo al risultato finale.

Tante le squadre saronnesi: a quelle degli appassionati tre per il Running day ed per il Gap, padroni di casa ed organizzazioni si sono aggiunte quelle di sodalizi come l’Avis che hanno voluto organizzare un momento di condivisione e partecipazione. Tanti i servizi tecnici a disposizione di atleti e supporter dalla tenda della Croce Rossa a quella della protezione civile fino al servizio di ristoro. Particolarmente apprezzata la novità di quest’edizione la tenda degli esperti dell’accademia e della clinica Aimo che hanno offerto massaggi gratuiti agli atleti prima e dopo la propria frazione.

Non sono mancati i vip della politica saronnese: a indossare il microchip sono stati l’assessore Cecilia Cavaterra, già reduce dalla partecipazione al Running day, ed anche l’ex sindaco Angelo Tettamanzi.

“Tutto si sta svolgendo nel migliore dei modi – ha commentato Giacomo Palumbo portavoce dei Gap – l’impegno degli atleti è sostenuto dalla macchina organizzativa e dal pubblico che partecipa con entusiasmo alle tante iniziative presentate nel corso della giornata dalla presenza allo stadio dei Clown di dottor sorriso al flash mob di happy fitness.

La conclusione della staffetta con la proclamazione dei vincitori è prevista per domenica mattina alle 10 invece le premiazioni dei singoli e delle squadre si terranno giovedì 20 giugno in un speciale evento alla Clubhouse.