SARONNO – Una colossale bevuta in piazza, in compagnia, per contestare platealmente l’ordinanza del sindaco Luciano Porro, che vieta il consumo di alcolici all’aperto.

saronno luci accese di giorno piazza libertà  (2)

Proprio in settimana un giovane saronnese è stato multato, 100 euro, perchè sorpreso dai vigili urbani mentre mangiava una pizza da asporto e sorseggiava una birra da una lattina in piazza Libertà e così domenica, 16 giugno, tramite il tam tam su Facebook, proprio in piazza Libertà, alle 18.30, si sono dati appuntamento gli oppositori dell’ordinanza.

Sui social network il raduno è stato battezzato “Botellon”, le motivazioni che spingeranno i cittadini a questa forma di disobbedienza civile (un centinaio quelli che hanno annunciato di voler aderire all’appuntamento) sono quelle di “opporsi a ordinanze repressive e liberticide, contro multe e controlli asfissianti, contro la città-vetrina”.

Da quanto l’ordinanza anti-alcol è in vigore, e cioè dal 22 aprile, la polizia locale ha sinora multato quattro persone, due quelle denunciate a piede libero per non avere voluto fornire i documenti identificativi.

Ed il pomeriggio domenicale, nel centro storico di Saronno, potrebbe ora “scaldarsi”.

150613

4 Commenti

  1. ………..urcaaaa!!!!!!!!!!!! …il bilancio comunale è ben felice e gongola per il facile introitare di ben (100X100) 10000 euri di potenziali sanzioni e finalmente il Luciano dalla fascia tricolore vestito, ha i soldi per far tagliare l’erba nelle aiuole e nei parchi! …. bene, anzi speriamo che di disobbedienti ce ne siano ben di più, perché ci son pure le buche per strada da tappare, le strisce pedonali da fare .. e con tutti questi potenziali soldini si può davvero sistemare qualche cosuccia a Saronno …che va ben oltre il nasino “pinocchioso” del Luciano tricolore….. l’avete votato e fino al 2015 ve lo tenete!
    P.S. …casomai i “botellon” possono far sempre un salto al gazebo del Silighini, …… lì per una birretta, c’è l’immunità diplomatica!

  2. Almeno loro si muovono, voglio vedere il resto dei giovani saronnesi quando si beccherà la multa che frignerà contro l’ingiustizia, ma mettersi in gioco no, costa troppa fatica.
    Sono passata oggi pomeriggio, dopo la bevuta hanno pulito tutto, bravi ragazzi, continuate così!!!

    • Ordinanze come queste sono presenti in mezza Europa, che vi piaccia o no. Fate prima ad adeguarvi.

Comments are closed.