SARONNO – Con un’ordinanza contingibile ed urgente il sindaco Luciano Porro ha chiuso una parte di piazzale dei Mercati, ossia la piazza del mercato, a causa del dissesto dalla pavimentazione. La decisione non è piaciuta agli sette ambulanti che hanno dovuto lasciare i propri spazi, conquistati con anni di presenza, per finire in un’area laterale.

In ottemperanza all’ordinanza nelle ultime ore sono state posizionate delle transenne per evitare non solo la sosta delle auto, che quotidianemente vengono posteggiate dai pendolari, ma anche il posizionamento degli ambulanti. Effettivamente stamattina alle 6 gli agenti della polizia locale hanno dovuto faticare non poco per convingere i venditori a lasciare i propri stalli e posizionarsi nell’area laterale. Se pur si tratti di una situazione provvisoria le lamentele e le proteste degli ambulanti, di stand che propongono scarpe e articoli per la casa, sono state decisamente forti.

L’ordinanza è stata emessa alla luce delle tante segnalazioni realizzate dagli agenti di polizia locale sullo stato di degrado della pavimentazione del piazzale e delle frequenti cadute, soprattutto di anziani, che finivano per inciampare tra le mattonnelle sconnesse.