polizia di statoSARONNO – Stamane, secondo quanto riportato da alcune agenzie di stampa, la Digos ha notificato 7 arresti domiciliare per i militanti dell’Area antagonista  e 25 denunce a piede libero. Tra le persone coivolte, tutte tra i 23 e i 33 anni di cui 5 residenti nei centri sociali di Milano e Saronno e ci sarebbe anche un saronnese che ora si trova agli arresti domiciliari.

Varie le accuse da resistenza e violenza a pubblico ufficiale, danneggiamenti e lesioni aggravate.

Arresti e denunce fanno riferimento a quanto avvenuto il 6 maggio scorso all’università Statale di Milano in occasione dello sgombero dell’ex liberia Cuem occupata dall’aprile scorso.

(Seguono aggiornamenti)

19062013

1 commento

Comments are closed.