pier-angelo-gianniGERENZANO – Disco verde al consiglio d’amministrazione dell‘Azienda speciale multiservizi che gestisce la farmacia comunale.

“Gerenzano democratica, a seguito del dibattito sull’Azienda speciale multiservizi (Asm) che gestisce la farmacia comunale, conferma l’appoggio e la fiducia nei confronti del consiglio di amministrazione dell’Asm – annuncia Pier Angelo Gianni, capogruppo della lista d’opposizione di centrosinistra – Riconosce il lavoro svolto nel corso di questo primo anno di nuova gestione che ha avuto il compito di fare chiarezza sulla lunga e opaca gestione leghista”.

Prosegue Gianni:”Gerenzano democratica apprezza la relazione e condivide le scelte fatte dal Cda per porre fine alle inefficienze riscontrate. Scelte come l’adesione dell’Azienda alla Cispel, l’ente che nella nostra Regione organizza gare pubbliche trasparenti per l’acquisto di beni e servizi, l’adozione di un set di regolamenti aziendali e il riordino dei cespiti”.

Per il capogruppo “gli attuali amministratori hanno ereditato una farmacia inopinatamente trasferita dalla sua vecchia sede di proprietà del Comune e dotata di tutti i requisiti, in una nuova sede dove l’Azienda paga un affitto e che è anche priva del necessario magazzino. Una delle scelte in assoluto più incomprensibili della Giunta Garbelli. Gerenzano democratica auspica che il Cda continui a lavorare avendo come unico scopo il miglioramento costante del servizio offerto ai cittadini dalla farmacia comunale e la difesa della natura pubblica dell’azienda. Si augura che i partiti non usino la farmacia per polemiche strumentali ma valutino oggettivamente alla fine di ogni periodo gestionale l’operato del Cda”.

270613