SARONNO – Dieci spettatori alla volta, bendati, per assaporare, toccare, vivere due grandi testi shakespeariani: Amleto e La Tempesta. Questo è il primo spettacolo della stagione estiva che inizierà martedì 2 luglio. Sempre martedì 2 luglio, alle 18.30 nel cortile del teatro, il sindaco Luciano Porro e la direttrice artistica Anna Guri, presenteranno la stagione 2013-14.

L’appuntamento è dunque fissato martedì 2 luglio a partire dalle 20.30, in scena la Compagnia teatrale Chronos3 con “Shakespeare without eyes”, regia di Manuel Renga e con Mariasofia Alleva, Isabella Picchioni, Valentina Malcotti, Daniele Pitari, Tomas Leardini, Marcello Mocchi, Vittorio Borsari e Manuel Renga.

Lo spettacolo
Succede qualcosa di inatteso quando allo spettatore viene chiesto di rinunciare alla sicurezza dei propri occhi e di affidarsi, con altre 9 persone, ad un percorso sensoriale unico e speciale guidato dalle immagini invisibili e dalle voci di Shakespeare. Una performance della durata di 30 minuti, dove il pubblico viene bendato per poter fare un’esperienza immaginifica unica, all’interno della trama dei grandi testi shakespeariani: Amleto e La Tempesta. Uno Shakespeare così non l’avete mai “visto”!

Ingresso 5 euro.

Lo spettacolo sarà ripetuto più volte dalle 20.30 a mezzonotte e ad ogni replica potranno accedere massimo dieci spettatori. Prenotazione consigliata.

È già possibile prenotare posto e orario scrivendo a [email protected] oppure telefonando al numero 0296701990 (lunedì-venerdì 9.30-12.30).

Shakespeareeyes_teatro_giuditta_pasta_saronno_1 Shakespeareeyes_teatro_giuditta_pasta_saronno_2

270613