CistellumCISLAGO – Addio al Cistellum, o quanto meno alla prima squadra cislaghese: la Federazione calcio ha dato il via libera alla fusione dell’Angera, che acquisce dunque i “diritti” della storica società cislaghese, vedendosi dunque proiettata nel prossimo campionato di Promozione.

La mancanza di un campo di gioco ha senz’altro inciso nelle decisioni dei dirigenti biancoviola: nelle ultime due stagioni i cislaghesi sono stati ospiti sul campo di Rescaldina, l’anno prima a Saronno; perchè il centro sportivo di Cislago è stato interessato dalle opere connesse alla nuova autostrada Pedemontana e quello nuovo, in fase di realizzazione, non è ancora pronto.

Il titolo sportivo faceva gola anche ad altri: c’erano stati contatti con la Robur Saronno ed anche con la cordata che sta cercando di fare rinascere il Saronno Fbc.

280613