01072013 osservazioni laboratorio progettazione partecipataSARONNO – Lunedì sera, al Centro Sociale di Cassina Ferrara, si è svolto un incontro con l’assessore all’Urbanistica Giuseppe Campilongo nell’ambito dei Laboratori di Progettazione Partecipata cittadina. L’oggetto erano le osservazioni presentate dai laboratori stessi al Piano di Governo del Territorio, cui l’assessore ha dato una risposta per informare se fossero state accolte o meno.

Di seguito, un resoconto, sotto forma di elenco e non certo esaustivo, di quanto detto nel corso della serata:

CASSINA FERRARA

Ampliamento del cimitero: formalmente NON accolta, in quanto l’ampliamento implica la revisione del piano cimiteriale prima di poter essere effettuata. È quindi necessario questo passaggio prima di poter effettuare l’intervento.

Area feste in via Einstein: formalmente NON accolta, in quanto l’area in questione è al momento già correttamente identificata all’interno del PGT per svolgere anche tale funzione.

ATR-3: area multifunzione in via Trento: accolta. L’area è di proprietà di molti soggetti e di forma estremamente irregolare, per cui necessiterà di un intervento complesso per poter essere qualificata correttamente. Saranno presenti edilizia sociale e servizi di quartiere.

Area verde tra via Prampolini e via Trieste: la questione posta era la convesione di questo spazio verde in un’area gestita direttamente da un gruppo di abitanti del quartiere. Formalmente NON accolta perché non riguarda il PGT.

Pista ciclabile da via Larga in via Busnelli, direzione Rovello: NON accolta perché la richiesta scendeva troppo nel dettaglio (chiedeva su quale lato della strada collocare la pista ciclabile). In ogni caso, in quel tratto di strada resta prevista una pista ciclabile.

Individuazione aree di parcheggio in via Volpi: NON accolta. L’azienda che attualmente confina con lo spazio in questione verrà ampliata. A scomputo e a spese di questo operatore, verranno cedute al Parco del Lura delle aree verdi in via Venezia, di dimensone maggiore rispetto a quelle concesse. Inoltre, sono previsti altri interventi di manutenzione e servizi all’interno del parco.

Sistemazione parcheggio di via Rovereto: parzialmente accolta. L’intervento necessita il coinvolgimento di un operatore e l’area verrà riqualificata non appena possibile inquadrandola nell’ambito di un discorso più ampio relativo a tutti parcheggi di questa zona.

Parcheggi in via Togliatti: accolta. Attualmente, in quest’area, I residenti recintano abusivamente alcuni spazi di parcheggio. È previsto un progetto di risistemazione di quest’area che la regolamenti chiaramente.

Area di sosta in nel punto di raccordo tra via Miola e via Larga: accolta. In prossimità del tabaccaio, dalla parte opposta della strada, verranno introdotte delle regolari aree di parcheggio.

PREALPI

ATP 8, orti urbani in via Podgora: accolta. Si chiedeva di collocare in quest’area degli orti urbani in luogo dell’edilizia sociale prevista.

ATP 9, via Podgora – via Monte Pasubio: accolta. Si chiedeva di collocare in quest’area degli spazi di aggregazione sociale in luogo degli orti urbani originariamente previsti.

ATUB 9, via Sabotino incrocio via San Francesco: accolta. Il verde privato attualmente presente diventerà pubblico e tutto il verde in generale andrà manteuto.

MATTEOTTI

Area Pozzi Ginori: accolta. Su quest’area non verrà collocata dell’edilizia sociale.

1 commento

  1. per iniziativa di Alessandro Galli , ideatore e instancabile animatore dei Laboratori di Progettazione Partecipata, l’assessore Campilongo è stato invitato ad un incontro presso il Centro Sociale di Cassina Ferrara con le associazioni di quartiere e i cittadini – scopo dell’incontro tenutosi ieri lunedì 1 luglio era quello di comunicare l’esito delle osservazioni avanzate dai Laboratori al riguardo del PGT – anche in questa occasione l’assessore Campilongo, diversamente dagli altri assessori e dal sindaco, si è reso prontamente disponibile ed aperto al confronto con i cittadini – all’assessore “ eretico “ Campilongo è toccato il compito non facile di comunicare gli esiti delle osservazioni, spesso negativi o di non idoneità ai fini del PGT, e le relative motivazioni – all’assessore Campilongo e ad Alessandro Galli un sincero ringraziamento e un incondizionato riconoscimento per l’ iniziativa e il personale gravoso impegno al servizio dei cittadini saronnesi

Comments are closed.