2013-06-24 14.43.54SARONNO – Uomini nudi alle porte del tribunale: proprio accanto al cancello principale d’ingresso, in via Varese, ci sono ancora i tabelloni elettorali, non ancora rimossi dalle ultime consultazioni, e su quello più vicino alla rampa d’accesso al palazzo di giustizia è comparso un eloquente manifesto, che promuove una manifestazione “naturista”.
Un evento “ufficiale” o quasi, i “Giorni di festa nella natura” con sport, nude stretching, nude art e la festa del “risveglio dei sensi”, che si è tenuto di recente nei boschi alle porte della vicina Limido Comasco. Niente di male, ogni si veste e si sveste come vuole, in privato. Il fatto è che il manifesto sia stato affisso, abusivamente, proprio davanti al palazzo di giustizia, e che riporti immagini che non lasciano proprio nulla alla immaginazione. Non erotiche, men che meno pornografiche ma in primo piano c’è un uomo completamente nudo. Scena poco rispettosa per l’istituzione rappresentanta dal palazzo di giustizia e che a molti fa storcere il naso anche perchè ci si trova proprio lungo la direttrice molto usata dai pedoni per raggiungere Santuario e biblioteca.

A quasi due metri d’altezza, non è neppure così facile strapparlo, quel manifesto senza veli, che “resiste” ormai da qualche giorno, di fronte agli sguardi perplessi dei passanti.

030713

3 Commenti

Comments are closed.