CARONNO PERTUSELLA – La prima squadra della Caronnese (calcio, serie D) si presenta ai nastri di partenza della nuova stagione sportiva con una rosa di giocatori fortemente rinnovata. L’obiettivo è quello di costruire un polo di attrazione giovanile capace di crescere nel tempo veri talenti in grado di raggiungere ambiziosi risultati in categorie particolarmente impegnative.

IMG_4902 ZAFFARONI TAGLIATA

La prima squadra è stata sviluppata con questa logica e quindi, accanto ad un ristretto gruppo di esperti giocatori, il direttore tecnico Walter Vago (con il supporto del consigliere delegato al Settore prima squadra, Pierluigi Galli) ha definito l’arrivo di un nutrito numero di giovani calciatori che nell’ultima stagione ha ben evidenziato interessanti potenzialità in categorie anche professionistiche. Con questa filosofia lo staff tecnico rossoblu ha promosso in pianta stabile in prima squadra anche giovani provenienti dal settore giovanile caronnese, aggregando per il periodo di ritiro anche giovani elementi che saranno destinati alla Juniores nazionale.

Tra i pali iniziano le novità di mercato: accanto al promettente 1995 Del Frate, già caronnese da diversi anni, arriva Di Graci (classe 1994) con esperienze a Olgiate Comasco, Faloppiese, Milan e Varese.

La retroguardia rossoblu conferma le presenze di De Spa (1990), Termine (1991) e Lanini (1994) affiancandoli all’esperto Rudi (classe 1987, in passato a Como, Pro Patria e Lecco). Di marca caronnese l’arrivo di Di Maggio (classe 1994, prima anche nell’Accademia Inter e Atletico Cvs) mentre nuovo di zecca è il giovane Manta (1995), che ha già vestito le maglie di Besana Brianza, Accademia Inter, Vis Nova e Monza.

Il centrocampo è il reparto più rinnovato: l’esperienza del neo acquisto Guidetti (1986, con esperienze a Como, Renate e Folgore Caratese) è supportata dalla presenza dei nuovi Baldan (1991, in passato a Legnano, Novara, Pro Patria e Borgosesia), Caverzasi (1994, Faloppiese e Varese i precedenti) e dal confermato Vannini (1993).

L’attacco caronnese presenta un mix di tradizione e novità: il neo capitano della squadra Corno (classe 1989, che da quest’anno guiderà da allenatore anche i Pulcini 2005 della Caronnese, a dimostrazione della forte coesione con il vivaio rossoblu) avrà al suo fianco l’esperto Moretti (1983, con un curriculum di grande valore: Varese, Legnano, Biellese, Solbiatese, Orbasssano, Chiasso, Seregno, Renate, Caratese, Pro Sesto). A completare il reparto le conferme di Ferrè (1991), Lucchese (1991) e Giudici (1992) e i neo arrivi di Sansonetti (1994, in passato nel Milan e nel Monza), Montalbano (1995, in precedenza nel San Maurizio, Inter, Brescia, Lecco, Pro Sesto, Lecco, Renate) e Tanas (1995, con esperienze a Como, Legnano e Monza).

Aggregati alla prima squadra in ritiro al centro Sporting Cesate dal 25 luglio saranno il portiere Bertucco (1995, Cesano Maderno, Meda, Monza Brianza), i difensori Franco (1996, Ardisci e Spera, Casnatese, Accademia Calcio Como, Varese calcio, Caronnese) e Giudici (1996, Caronnese, Pro Patria, Milan) oltre agli attaccanti Scavone (1995, Parma, Lombardia Calcio, Cesano Boscone, Cesano Olmi, Caronnese), Banfi (1996, Turate, Accademia Calcio Como, Legnano, Pro Patria/Turate, Caronnese) e Marazzi (1996, Azzurra Locate, Cistellum, Turate, Caronnese).

Già ufficiali le prime amichevoli della squadra guidata da mister Marco Zaffaroni, che si disputeranno tutte sul rettangolo di Cesate: il 4 agosto alle 16.30 i rossoblu incontreranno il Renate, l’11 agosto alle 18 la Primavera del Varese.
Fabrizio Volontè

160713