luciano porroSARONNO – “Ma quale Saronno? Non c’e’ niente di reale”. Sono le parole del sindaco Luciano Porro che annuncia con forza la risposta negativa alla richiesta del Comitato per la rinascita dell’Fbc Saronno di poter giocare al Colombo Gianetti.

“Si sono dimostrati confusionari e contradditori quanto inesperti e inaffidabili. Non abbiamo in mano nulla, ne documenti veri ne atti certi. Non c’e’ nulla che li leghi a Saronno se vogliono giocare giochino a Gallarate dove per altro il sindaco e l’assessore allo sport hanno perplessita’ sull’operazione. Non ci vengano più a chiedere di giocare allo stadio che è già stato dato due società cittadine”.

(Seguono aggiornamenti)

16 Commenti

  1. ……..invece sindaco e giunta si sono rivelati esperti ed affidabili!!!!!

    • di sicuro non esperti, ma comunque responsabili.
      Anche se tardivamente hanno smascherato questi sprovveduti che hanno tentato di cavalcare gli slogan di un pugno di nostalgici scalmanati che non hanno ancora capito che lo sport non è un nome né una categoria.

  2. Fa piacere vedere che finalmente Porro ha deciso di tirar fuori gli attributi e prendere una posizione decisa e sicura. Fa meno piacere vedere che ha scelto il momento è l’occasione peggiore per farlo…se vogliono bene a Saronno come città devono dare le dimissioni dopo anni di scelte sbagliate e insensate, questa dello stadio è il fiore all’occhiello delle “orribilate” di questa giunta!

  3. Invito tutti a leggere la pagina di Gallarate pubblicata dalla Prealpina di oggi con le dichiarazioni di Caravatti presidente onorario della Gallaratese. Al contempo invito a rendere pubblica la richiesta presentata da un comitato che non rappresenta la Gallaratese che chiede l’ utilizzo dello stadio.

  4. Soliti commentatori che se la prendono con l’amministrazione di Saronno per esclusiva comodità politica..
    Basterebbe leggere i giornali per trovare le dichiarazioni negative del presidente regionale della FIGC.. del sindaco e assessore di Gallarate.. o quella di ieri, del presidente della Gallaratese il sig. Caravatti: Si è composto un consiglio di 12 appassionati accomunati dallo stesso spirito e dalla stessa passione, al quale si uniranno altri 3 o 4 consiglieri. Dopo di quest’ultimo passaggio saranno definite le varie cariche e stabilite le strategie tecniche nonchè la composizione delle squadre e la scelta dei mister” .. nessun accenno a Saronno o a cambi di nome.
    In mezzo a tutta questa confusione e senza nessun atto legale.. c’è chi ha il “coraggio” di criticare il Sindaco o gli uffici comunali?
    Suvvia.. un pò di equilibrio nei commenti.

  5. comunicato tardivo, era necessaria una posizione chiara a giugno, tanto già si capiva che la “rinascita” del Saronno fbc-s era una grossa bufala che non stava in piedi!

  6. Ma scusate sogno o son desto?!….mi ricordo male o lo stesso sindaco non meno di 2 settimane fa aveva concesso l’utilizzo di nome e logo a quelle stesse persone che ora non lesina a giudicare inaffidabili, contradittori e ad afferma che non rappresentano l’FBC….ASSURDO!

  7. OHH! …..”Si sono dimostrati confusionari e contradditori quanto inesperti e inaffidabili” …questa è davvero bella!!!!, siamo per la serie “…il bue che risponde cornuto all’asino” . Dai Lucianino è giunto il momento di appendere le scarpette al chiodo, ma visto che non le usi, appendi la fascia tricolore …fallo per Saronno, per favore, ha davvero bisogno di una svolta che non sei mai stato in grado di dare.

    • Caro Saronnese, permettimi qualche domanda, frutto di simpatia ma anche sinceramente di sfinimento.
      Non trovi ridicolo e pietoso continuare una 70ina di volte al giorno – in pratica sotto ogni riga postata su questo sito – con la litania delle dimissioni del Sindaco? Che problemi hai? Non credi di aver stufato?
      Capisco il voler esprimere la propria opinione, ci mancherebbe, ma con questo accanimento testardo non ti sembra di aver raggiunto e superato ogni limite di ragionevolezza e decenza? Abbiamo capito come la pensi… c’è bisogno di ripeterlo decine di volte al giorno? Credi che a ripeterlo diventi una cosa saggia e intelligente, oltre che utile? Giustamente non si dimette, fattene una ragione… Il Sindaco ha vinto le elezioni, non è mica stato estratto alla riffa dell’oratorio…
      Dovrebbe dimettersi perché lo chiedi tu…? Non pensi che i restanti 38.799 cittadini saronnesi possano essersi stufati del tuo quotidiano rosario…? Pietà, dacci tregua… Ma non hai una vita?
      Dai, facci il piacere… Ma non vai in vacanza?

Comments are closed.