municipio caronno pertusellaCARONNO PERTUSELLA – Il Comune di Caronno Pertusella ha partecipato in partnership con il Sistema bibliotecario ad un bando della Fondazione Cariplo, che è stato vinto e ha ottenuto l’accesso online, per tutti gli abbonati alla propria biblioteca, a oltre mille quotidiani e periodici provenienti da tutto il mondo.

Non solo: gli abbonati alla Biblioteca di Caronno debitamente registrati possono ascoltare e scaricare audiolibri, prendere in prestito e scaricare direttamente e-book, vedere film in streaming, ascoltare e scaricare legalmente musica, consultare banche dati e enciclopedie e molto altro ancora: il tutto gratuitamente!

170713

6 Commenti

  1. …questa volta e su questo tema anch’io sono della stessa opinione di Roberto ma …..se proprio priprio consentitemi di aggiungere una battuta: questa Amministrazione pensa che esista solo un giornale, il Saronno7, tutti gli altri ai cittadini NON servono.

  2. Roberto, perchè hai affermato che a Saronno non c’era l’accesso online ai quotidiani, aggiungendo subito la critica all’assessore, senza aver verificato la veridicità delle tue affermazioni? (vedi comunicato della Cavaterra). E’ questo il modo di Attac di fare informazione? “la spariamo grossa intanto rimane impressa in chi la legge?” Funziona così anche con tutte le altre cose che dite, magari più *importanti* dei quotidiani on line? E’ piuttosto inquietante, eh sì che altrove tu critichi giustamente chi fa informazione proprio in questo modo… saluti. Sara Battistini

  3. Ciao Sara. Puoi per favore elencarmi le situazioni in cui Attac fa informazione senza – come tu dici – “verificare la veridicità” delle proprie affermazioni? O quando la ha “sparata grossa perché intanto rimane impressa in chi legge”? E quali sarebbero “tutte le altre cose” che diciamo di cui non hai trovato riscontro nella realtà? Inquietante mi sembra proprio il modo che hai di porre la questione, in questi termini, detto molto sinceramente. Ma, del resto, lo stile di questa maggioranza, e degli esponenti del tuo partito, lo ha ben sintetizzato l’assessore Santo rispondendo al volantino di Attac presentato all’ultimo consiglio comunale sul bilancio, quando ha esordito parlando in seduta (magari perché “rimanesse impresso in chi ascoltava”) di nostre presunte “scempiaggini”. Salvo essere smentito dai dati forniti su Saronno Sette (che forse non aveva letto) dai “compagni di maggioranza” del PSI… Buona giornata!

Comments are closed.