SARONNO – Ancora un incontro per decidere il futuro del calcio saronnese: sarà quello nel campionato di Promozione con la neonata Gallaratese Fbc Saronno, oppure ci si dovrà accontentare delle categorie minori, o di vedere i nuovi biancocelesti in esilio?

01072013 nasce l'fbcs (6)

Il sindaco Luciano Porro ha fissato domattina, venerdì 19 luglio, un appuntamento ai dirigenti della Gallaratese Fbc Saronno, ovvero al gruppo tutto saronnese entrato in maggioranza nella Sg Gallaratese, e che ha già modificato la denominazione sociale del club, aggiungendoci – com’era avvenuto negli ani scorsi ai tempi di Real Cesate e Manera – anche la denominazione “saronnese”.

L’aspetto dolente, per lo staff del Saronno ed i tanti appassionati di calcio locale, è il “no” dell’Amministrazione civica alla richiesta del club calcistico di potere disporre dello stadio “Colombo Gianetti” di via Biffi per complessive quattro ore al mese, in occasione di due incontri casalinghi che il calendario presupporrebbe.

180713

4 Commenti

  1. la solita domanda è: perchè non viene fatta la richiesta formale e scritta a nome della gallaratese su carta intestata della società e firmata dal cda?
    Invece si continua a lanciare accuse al sindaco e all’amministrazione..
    Qual’è l’utilità di far credere che sia un problema politico? quando invece è solo un problema pratico e di atti formali.

  2. E’ proprio il caso di dirlo.. che palle questa vicenda.
    Ma si sa, in Italia i problemi grossi sono il calcio e le escort.
    Mi spiace per i tifosi, ma veramente l’interessamento spasmodico verso il calcio, quando siamo in mare di m….. mi fa venire il voltastomaco.
    Siete pregati, cari politicanti tutti, di concentrare i vostri sforzi su altre problematiche, grazie.

Comments are closed.