24072013 parco chiuso via Parini (1)SARONNO – In merito all’area verde “aperta” da qualcuni saronnesi anche se non ultimata arriva una nota dell’Amministrazione.

I nuovi giardinetti alla fine di via Parini sono ancora area di cantiere in quanto non sono stati completati tutti gli interventi e le prescrizioni in carico all’impresa attuatrice. Quindi si fa presente a tutti i cittadini che introdursi abusivamente nell’area è potenzialmente pericoloso per la sicurezza delle persone a causa dei lavori non conclusi.

30072013

4 Commenti

  1. oh, ben svegliati!
    a commento dell’altro articolo accennavo all’assenza di sicurezza e mi stupivo che il Comune stesse zitto; è servito l’architetto per delucidare quanto avrebbe dovuto dire un Consigliere intervenuto (spiegare cosa accade, visto che lo sa; e magari dire ‘non usate l’area’ visto che è *responsabile*, mica come la masnada di *irresponsabili* che hanno commentato prima di lui)… ecco, mi stupisce che nel suo secondo intervento il Consigliere suddetto non ha trovato di meglio da fare che glorificare l’Architetto e affossare ilSaronno perchè ha riportato la notizia: Galli, ma che fonte va verificata se dei cittadini aprono una recinzione e usano un parco? che fonte va verificata se si ha l’evidenza che son quattro anni che non ci lavorano o che l’illuminazione funziona? E’ una notizia relativa un fatto accaduto, mica s’è messo a spiegare perchè fosse chiuso il parchetto. Suvvia, l’unico che avrebbe dovuto parlare di ‘come mai è chiuso’ o di mancanza di sicurezza e conseguentemente sconsigliarne l’uso sarebbe stato più opportuno fosse lei, Galli, piuttosto che inveire inutilmente contro chi attacca l’Amministrazione.

    • Era stato gia’ spiegato tempo fa su ilsaronno che l area e’ ancora di propr. privata. se non erro lo scrisse l ass. fontana. ad ogni modo se un’area e’ chiusa al pubblico ed e’ transennata ci sars’ una ragione..no?? mica ci si diverte a chiudere aree a verde senza motivo..

      • Galli, non prendiamoci in giro: l’Ass. Fontana disse che non era pronto, che avrebbe sollecitato e che sarebbe stato consegnato entro aprile. siamo a fine luglio.
        nessuno ha mai spiegato perchè fosse chiuso, intendo ‘che storia c’è dietro alla chiusura’.
        http://ilsaronno.it/?p=4378

        e, intendiamoci: mi par chiaro che nessuno goda o possa godere nel tener chiuso un parco. è ovvio che c’è un motivo così come mi pare ovvio che sia irrazionale che dei cittadini prendano, spostino transenne e recinzioni e utilizzino sto benedetto parco: il Comune avrebbe da subito dovuto dire ‘non usatelo’ per *responsabilità*. magari ci avrebbe fatto una bella figura a fare quello che ha fatto l’Arch. Merlotti (magari evitando ‘sputate in faccia se…’): spiegare perchè non può essere utilizzato nonostante sia ormai agosto, non aprile.

        Da lei, come Consigliere, mi sarei aspettato più la medesima linea che ho indicata per ‘il Comune’ piuttosto che accusare gli altri di belare in verso contrario rispetto al belato di Pastore e Il Saronnese; invece non ha trovato di meglio da fare che accusare questi ‘belanti’ e dire che questa testata dovrebbe verificare le fonti… chissà quali di fronte l’evidenza che ormai siamo ad agosto (aprile è passato) e che la gente sposta le transenne e usa sto parco. Non capisco dove o perchè ci sarebbe da ‘accusare’ piuttosto che biasimare chi riporta una notizia nuda e cruda.
        Non so, sicuramente sbaglierò, ma a me la sua è parsa una reazione scomposta e immotivata.

  2. casomai aperta da alcuni e non da qualcuni.

    Quindi? bravi i cittadini che hanno aperto abusivamente e……….se qualcuno entra e si infortuna? sarete capaci di dire che è colpa del comune!!!

Comments are closed.