11072013 vvf via varese vigili del fuoco (2)SARONNO – Aveva dimenticato la chiave nella serratura e non sentendo i parenti che la chiamavano ha finito per mobilitare pompieri, vigili del fuoco e ambulanza di cui non solo non ha avuto bisogno ma che in un secondo momento ha anche chiuso fuori di casa.

E’ successo qualche giorno fa quando alcuni familiari di una 90enne si sono recati a trovare l’anziana, assolutamente autosufficiente, che vive sola in un piccola appartamento. I parenti hanno inserito la chiave della serratura ma questa non girava perchè l’anziana non aveva lasciato la propria nella toppa. Hanno iniziato a chiamarla a gran voce e a suonare campanello e citofono ma dall’interno dell’abitazione non arrivava nessun riscontro.

Temendo che la donna potesse aver avuto un malore o essere caduta senza più la possibilità di aprire la porta è stato dato l’allarme. Sul posto sono arrivati i pompieri e gli agenti della polizia, oltre ovviamente ad un’ambulanza del 118, con i soccorritori pronti ad aiutare l’anziana. Proprio mentre i pompieri sceglievano da quale finestra entrare con una scala dal piano di sotto un familiare è riuscito con la propria chiave a far cadere quella delle proprietaria di casa aprendo la porta principale.

La pensionata si è stupita di trovare quella quella gente davanti la porta di casa perchè lei non si era accorta di nulla. Così pompieri e soccorritori hanno subito fatto ritorno alle proprie sedi mentre i vigili urbani sono rimasti qualche minuti sul posto stilando un rapporto sull’accaduto. Appena rimasta sola l’anziana si è richiusa in casa, a doppia mandata, chiudendo nuovamente fuori i familiari che si erano fermati a parlare con la polizia locale. Questa volta però aveva tolto a chiave permettendo così ai parenti di rientrare nell’appartamento.

(foto d’archivio)

30072013