asilo via cavour cantiere (2)SARONNO – Lavori in corso, con tanto di gara contro il tempo per finire entro l’inizio di settembre, alla scuola materna di via Cavour per la rimozione dell’eternit del tetto e la messa a norma sul fronte della prevenzione incendi.

La struttura scolastica è diventata di proprietà comunale due anni fa e l’Amministrazione aveva già in programma alcuni interventi di manutenzione. Proprio durante i lavori sulla messa a norma della centrale termica era stata scoperta la presenza, su parte dell’immobile, di eternit. “Il cemento-amianto – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Agostino Fontana – era coperto con tegole in cotto per cui non era visibile. I lavori per la canna fumaria della nuova centrale termica hanno messo in evidenza il problema”.

L’Amministrazione si è subito mobilitata: ”Abbiamo avviato la procedura per valutare l’Indice di degrado in base alla quale è stato determinato che il cemento-amianto avrebbe dovuto essere rimosso entro tre anni. Trattandosi però di una struttura scolastica con bimbi così piccoli abbiamo deciso di intervenire subito”.

Il Comune ha aperto il bando con una base d’asta 197 mila euro ottenendo un ribasso di oltre il 25%. “Non è stato semplice arrivare all’affidamento dei lavori – rimarca l’assessore – non solo abbiamo dovuto fare i conti con pochi fondi a disposizione ma anche le difficoltà di arrivare all’approvazione del bilancio che di fatto ha bloccato tutta l’attività cantieristica”.

Dopo il si della maggioranza del documento previsionale in consiglio comunale Fontana ha subito premuto l’acceleratore: ”Abbiamo affidato i lavori chiedendo la garanzia che la rimozione dell’amianto venga assolutamente completata entro la data di riapertura della scuola a settembre”.

”E’ un intervento importante per i piccoli e per le loro famiglie – sottolinea Fontana – ma anche per l’Amministrazione perchè a fronte di una difficile situazione economica si è comunque dimostrata capace di intervenire su un’urgenza reale della città”.

05082013