UBOLDO – “In un incontro di allineamento tra enti sulla “Vas” ha dato modo di continuare il lavoro sul Pgt, Piano di governo del territorio, che prosegue in maniera importante”: a fare il punto è il sindaco uboldese, Lorenzo Guzzetti.

ex lazzaroni saronno uboldo (5)

Dice Guzzetti:”Siamo alla stretta finale di questo strumento urbanistico che credo rimarrà un lavoro importante per qualsiasi Amministrazione succederà a questa nel 2014. Ciò che davvero fatico a comprendere è la difficoltà che impone la burocrazia e i suoi tempi in Italia, cosa che rimane a mio modesto avviso il vero male da sconfiggere. In un mondo collegato con un clic dall’Italia all’Australia, oggi in Italia parliamo ancora di 60, 90, 120 giorni di tempi morti per osservazioni, pareri, suggerimenti, contributi. Quando basterebbe una “Pec” per ovviare a tutti i problemi”.

Prosegue:”Dall’esperienza che sto portando via come sindaco, mi rendo conto quanto la Pubblica Amministrazione veda ancora in maniera negativa l’utilizzo delle nuove tecnologie. Strumenti che nelle aziende normalmente sono considerati “friendly” in molti uffici pubblici vengono considerati come “armi”. E sto parlando anche della semplice mail. Ora il nostro Pgt avrà l’altro ulteriore passaggio il prossimo 12 agosto e quindi poi l’adozione che dovrebbe avvenire a settembre. Spero, davvero, che tutti i nostri propositi di successo e di riuscita per quest’opera possano concretizzarsi e che questo lavoro possa aiutare, ancora di più, la nostra comunità a ripartire”.

060813