SARONNO – Nati per abbellire la facciata del Teatro e per promuovere la stagione teatrale, i colorati striscioni in pvc realizzati dal Teatro Giuditta Pasta, rischiavano, al termine dei lavori, di restare inutilizzati.

Una volta terminate le operazioni di allestimento, invece di essere smaltito come rifiuto, il pvc decorato con le immagini degli attori ospitati si è trasformato in coloratissime borse à la mode.

Le borse sono state realizzate da una giovane stilista saronnese Chiara Telazzi che con maestria è riuscita a dare una seconda vita a questo “tessuto” trasformandolo in un accessorio alla moda, comodo e colorato per portare il teatro sempre con sé.

Il progetto, sostenuto e promosso dalla Fondazione Culturale Giuditta Pasta, vuole essere il punto di partenza per lanciare un messaggio di eco-sostenibilità e sensibilizzare il pubblico verso la “buona pratica” del riciclo.

Il ricavato servirà alla Fondazione come contributo per finanziare le attività di promozione della stagione teatrale.

Questi che vedete esposti sono i primi modelli realizzati ma sono già in produzione altre borse con colori e stili differenti.

A Teatro si ricicla. Passaparola.

2 Commenti

Comments are closed.