gamberi a milanoSARONNO – Così abituato a vedere le scritte sui muri saronnesi ne ha subito notata l’assomiglianza su quelli milanesi. E’ stato un attento lettore de IlSaronno a scoprire che i “gamberi” della città degli amaretti sono ormai arrivati anche nel capoluogo.

Il riferimento va ai graffiti che negli ultimi mesi hanno letteralmente invaso Saronno: dal centro storico alla periferia, dai muri alle cassette delle lettere, dalle porte agli arredi urbani, ogni superficie è stata utilizzata per lanciare un messaggio che resta ancora oscuro.

Il writer non ha ancora fornito spiegazioni, qualcuno ipotizza sia un omaggio al poeta anarchico Antonio Gamberi ma non ci sono conferme.

Quel che è certo è che dopo aver ribattezzato piazza Volontari del Sangue “piazza dei Gamberi” e aver decorato l’albero di Natale con un piccolo gamberetto il writer “ittico” si è trasferito a Milano.

Come dimostra la foto del nostro lettore che ha trovato lo stesso grafito nella stazione di Lancetti. E chissà che proprio dal capoluogo meneghino non arrivi anche una spiegazione per il fenomeno saronnese ormai d’espoertazione.

Ecco alcune immagini dei Gamberi saronnesi