CERIANO LAGHETTO – Sono già una decina di cerianesi che hanno aderito all’iniziativa “Mettiamoci la faccia – ospita il sindaco” invitando a pranzo nella propria abitazione il primo cittadino Dante Cattaneo che al termine del pasto, per continuare a parlare dei problemi del paese, si fermerà anche a lavare il piatto.

Ecco come sindaco leghista Dante Cattaneo ha presentato il progetto su Facebook all’inizio d’agosto:

“Dopo il successo di “Operazione Mettiamoci la faccia – Sindaco in tour” della scorsa estate, con i vari incontri pubblici organizzati su richiesta dei cittadini per le strade di Ceriano, ora lancio l’iniziativa “Mettiamoci la faccia 2 – ospita il sindaco”. Volete invitarmi a pranzo o cena, per parlare dei problemi, delle idee e delle proposte che riguardano il paese, farmi domande e ottenere risposte comprensibili? Dal 15 agosto al 15 settembre potrete farlo! Come? Semplice. Basta chiamare il Centralino del Comune 02-9666131 oppure mandare un’email a [email protected]org. La regola di “Ospita il Sindaco” è questa: a fine pasto, per ringraziare dell’invito, mi fermerò a lavare i piatti, potendo continuare nel frattempo la discussione sugli argomenti inerenti l’Amministrazione cerianese e l’attualità generale”.

“Devo dire che la risposta è stata decisamente buona anche quest’anno – sottolinea il primo cittadino – a Ferragosto risultavano una decina di inviti a quali risponderò nei prossimi giorni”.

18082013

14 Commenti

  1. IO …invito subito Porro a casa mia! Ma se proprio non riesce a venire, ben gradito anche l’assessore Nigro… anche la Valioni va bene. Gli amici sono stati tutti avvisati e di piatti ce ne saranno tanti da lavare… così c’è più tempo per conversare.
    Che numero devo chiamare? Qual è la mail a cui devo scrivere?

  2. Manda pure una mail: il sindaco ha sempre detto che è il metodo più sicuro e rapido. Non serve rivolgersi ai giornali, tu mandi una mail e taaaaaac risposta immediata. Hai mai provato? No? Fallo, ti capaciterai di quanto è efficiente il comune e i suoi occupanti che comandano in questo momento.
    Ps. Il detersivo per i piatti lo offro io.
    Ps2 complimenti al sindaco di Ceriano.

    • Non vengono pubblicati i commenti offensivi o eccessivi nei toni.
      Saluti
      Sara Giudici

      • Ora passo x uno che offende??? Non mi sembra di aver usato toni offensivi la cosa era ironica , ho capito qui le mie idee danno fastidio forse non commenterò nulla e non leggerò più questo sito.
        Saluti.
        (La mia domanda poteva restare non publicata )

  3. Ma sarebbe una persona che controlla i commenti o cosa? Ripeto non ho offeso nessuno e possibile pubblicare il mio commento se e veramente offensivo lo eliminate subito .
    Grazie.

    • anche a me non è stato pubblicato un commento anonimissimo.
      a quanto pare se si commenta contro Porro è ok, se si fanno domande cira il sindaco di ceriano si è offensivi.

      • La discriminante non è la persone oggetto di critiche ma i contenuti e i toni. L’abbiamo ribadito più volte si tratta di una forma di difesa per la testata e per chi inserisce il proprio commento. Tutto quello che viene ritenuto diffamatorio, eccessivo, offensivo e che muove accuse ingiustificate non viene pubblicato. Saluti Sara Giudici

  4. State tranquilli che il giorno che Porro farà una cosa del genere anche i commenti a favore saranno ben accetti. Io manco so chi sia i sindaco di Ceriano, ma almeno ci mette la faccia. Porro e i suoi assessori invece si lamentano delle critiche, ma se ne fregano altamente dei cittadini che dovrebbero rappresentare e alla faccia della tanto sbandierata partecipazione mai che si vedano una volta in piazza, mai che accettino un confronto pubblico, mai che accettino una critica. Io mi unisco a il saronnese e li invito a cena. Per quanto mi riguarda non gli faccio manco lavare i piatti, faccio io. Accettano?

  5. Dante… io lo conosco assai bene. E’ il vicino della porta accanto – faccio per dire perchè purtroppo abito a Saronno – e ti assicuro, lui è sempre pronto e disponibile a metterci non solo la faccia. Partecipazione!!! ..io sto con i cittadini, la partecipazione la lascio ad altri, io vivo Saronno “nella piazza” e non dal “castello di vetro”, senza sentirmi becero suddito poco tecnologicamente evoluto: la lavastoviglie a casa mia c’è e funziona assai bene. 🙂 …aspetto! e anche se la pazienza ha un limite : aspetto che accettino un invito a cena.

Comments are closed.