wpid-DVR-_0.fts-01-18-26.enh_.jpgSARONNO – L’assassino di Maria Angela Granomelli non si trova e dalla vicenda, a due settimane dall’omicidio della gioielliera, sono oggi tornati a parlare anche i media nazionali, con un ampio servizio sul canale televisivo Tgcom 24. Una occasione per fare il punto della situazione, dopo l’omicidio avvenuto lo scorso sabato 3 agosto quando uno sconosciuto, entrato come cliente a “Il dono di Tiffany” di corso Italia, si era scagliato contro la 62enne titolare, con incredibile furia, colpendola alla testa con un astuccio per gioielli e per con calci e pugni. Scappando quindi con qualche oggetto, per un valore di circa 600 euro. Rapina degenerata e da subito definita come del tutto “anomala”. Malgrado le tante segnalazioni, il killer non è stato ancora identificato.

Anche la diffusione dei fotogrammi delle telecamere di sorveglianza del negozio, che ritraggono il volto dell’assassino, non sono per ora servite al fine di identificarlo.

180813

1 commento

  1. In altre occasioni ho chiesto se le telecamere del comune hanno ripreso qualcosa , ci riprovo qualcuno mi risponde?
    Grazie.

Comments are closed.