SARONNO – E’ stata la presenza costante degli agenti della polizia locale che hanno deviato il traffico e suggerito percorsi alternativi ad evitare che il cantiere aperto in via Marconi, dall’intersezione con via Stampa Soncino a quella con via Mazzini, paralizzasse la circolazione cittadina.

Gli operai e i mezzi necessari per rifare la pavimentazione dell’arteria, una delle più trafficate della città, sono arrivate intorno alle 9. Con le transenne sono arrivati anche gli agenti della polizia locale che hanno deviato in via Leopardi ed Antici gli automobilisti in arrivo da sud e diretti in stazione mentre da via IV novembre, eccezionalmente percorribile nel senso inverso a quello abituale, è stato garantito l’accesso a via Reina e via Cesati.

“Abbiamo creato dei percorsi alternativi per le auto e per i mezzi pubblici – spiega il comandante Giuseppe Sala – e fornito indicazioni agli automobilisti un po’ smarriti tra i sensi unici. Speriamo che il tempo ci aiuti e che domani si possa asfaltare e concludere il cantiere”. Non sono mancate code e rallentamenti soprattutto in via Caduti della Liberazione e in via Milano dove si è verificato anche un piccolo tamponamento.

Alle critiche sulla scarsa informazione risponde sempre Sala: “L’ordinanza è stata pubblicata anche sul sito comunale. Sono stati posizionati anche dei cartelli che la pioggia nel fine settimana ha purtroppo danneggiato”.

26082013

1 commento

  1. Il comandante è l’unico che ci mette sempre la faccia. Anche quando gli altri – che magari poco lo stimano – si nascondono. Ogni riferimento è puramente voluto.

Comments are closed.