09072013 silighini videoappello fbcsSARONNO – “Primarie” del centrodestra per trovare il nome del candidato sindaco alle elezioni del 2015: a lanciare l’idea è stato nei giorni scorsi Luciano Silighini Garagnani di Saronno 2015. Ora è stata fissata anche la data, domenica 22 settembre, con voto aperto a tutti i cittadini che abbiano compiuto 16 anni. Queste le regole proposte da Silighini, in una lettera aperta inviata a tutti gli esponenti locali del centrodestra, da Pdl a Lega Nord, da Mir a Unione italiana, da Scelta civica a Fratelli d’Italia, a Fare per fermare il declino.

Ecco, integralmente, il testo della lettera.

Cari amici,
vi scrivo congiuntamente perché rappresentate l’opposizione alla gestione di centrosinistra della città di Saronno. Sono tanti i modi di fare opposizione e tante le vedute che ci possono dividere e rendere diversi uno dall’altro, ma tutti noi abbiamo una comunanza di valori ideali antitetici a ciò che rappresenta la sinistra e simili sulla vita, sulla famiglia ed anche sulla ricerca di ordine e sicurezza per questa città che negli ultimi anni concomitanti alla gestione PD del Comune non sono stati soddisfacenti visto le innumerevoli segnalazioni e lamentele dei cittadini oltre alle singole prese di posizione di tutti noi singolarmente ma che in molti casi sono state simili.

Alla luce di tutto questo, visto l’avvicinarsi di alcuni impegni elettorali importanti come le elezioni europee, probabilmente le nuove elezioni politiche e l’impegno più direttamente coinvolgente per la città ovvero le elezioni amministrative della primavera 2015, a un anno e mezzo da questa data credo sia opportuno incontrarci e confrontarci tutti insieme cercando di trovare i comuni intenti per il bene di Saronno che ci possano unire più che accentuare ciò che ci potrebbe dividere.

Saronno ha partiti e associazioni che agiscono sul territorio in modo molto valido nei confronti delle richieste dei cittadini. Non sprechiamo queste azioni e troviamo un punto di incontro che porti ad azioni comuni per il bene della città e soprattutto attraverso il confronto si possa arrivare ad individuare un nome comune, unico, su cui puntare come candidato alla guida della città come Sindaco.

Ho parlato di associazioni, comitati, partiti, ma non dimentico la parte più importante: i cittadini. Spesso la loro voce non viene ascoltata direttamente ma solo attraverso la delega stessa data ai movimenti politici, ma per poter ascoltare proprio il loro parere esplicito, ho lanciato le “primarie dei cittadini” per domenica 22 settembre, dove ogni cittadino italiano residente in città che abbia compiuto i 16 anni di età potrà indicare una sua preferenza non tra candidati già scritti sulle schede, ma tra tutte le persone che svolgono politica o attività sociale in città.

Voglio che ogni cittadino possa dare una sua indicazione in modo che al tavolo dove mi auguro tutti quanti noi potremo ritrovarci insieme, ci sia anche un’indicazione popolare da poter ascoltare. Se uniremo tutti insieme i nostri progetti, potremo nel 2015 consegnare ai Saronnesi una città nuova, amministrata realmente al meglio per i cittadini.
Tutti uniti e pronti a fare passi indietro, noi per primi, davanti alle decisioni comuni prese tra tutti noi, con pari dignità, per l’interesse comune di Saronno e dei suoi cittadini.

Mi rimetto alle vostre decisioni a riguardo della mia proposta,
vi saluto amichevolmente

Luciano Silighini Garagnani

3 Commenti

  1. mi piacerebbe conoscere le risposte dei partiti di centrodestra e vedere proprio se si terranno le primarie, con le regole dettate da Silighini stesso. Proprio curioso…

    • ma si.. farà le primarie autogestite e poi manderà un comunicato autoprodotto alla stampa che indicherà un nome. Tutto per continuare nella vecchia politica degli slogan inutili.

  2. Silighini a parte, tutti i candidati a queste primarie sono iscritti a loro insaputa.

Comments are closed.