Home ilSaronnese Bilancio positivo per l’Agosto cerianese

Bilancio positivo per l’Agosto cerianese

19
0

CERIANO LAGHETTO – La pioggia caduta lo scorso weekend ha fatto annullare la prima parte di appuntamenti dell’Agosto cerianese, che anche quest’anno ha affiancato la Festa patronale con l’obiettivo di regalare un nuovo week-end di intrattenimento nell’isola pedonale del centro storico. Ma da domenica mattina a lunedì sera gli appuntamenti in calendario hanno saputo coinvolgere famiglie e persone di ogni età. A cominciare dalla gara ciclistica promossa dal Velo Club Cadorago ed inserita nel “Giro della Brianza”.

agosto cerianese

La giornata di domenica è proseguita con gli appuntamenti in oratorio fino alla processione religiosa per le vie del centro con la statua della Madonna e il gran finale con lo spettacolo sempre suggestivo dei fuochi d’artificio. Lunedì nel tardo pomeriggio si è svolta la breve cerimonia d’inaugurazione della prima targa storica sui cortili, rinviata sabato per la pioggia. Accanto al sindaco Dante Cattaneo, davanti alla “Curt del Bonalùm” in via Mazzini, c’erano il presidente della Pro Loco Gianmario Longoni e alcuni componenti del Circolo storico cerianese, con Rinangelo Prada che ha letto alcune poesie dialettali dell’indimenticato Cesare Parazzini, che fu promotore, col sindaco del progetto targhe storiche, concretizzatosi grazie al lavoro dell’artista Daniel Longoni. Lunedì sera infine, l’appendice del programma curato dall’Amministrazione comunale con l’esibizione in piazza Diaz del gruppo musicale “Sensazioni forti”, unica cover band di Vasco ufficialmente riconosciuta dall’artista, che ha proposto uno spettacolo di grande impatto, seguito da un gran numero di appassionati, che si sono avvicinati alla piazza nel corso della serata, inizialmente frenati da un rischio temporale che però, fortunatamente, non si è concretizzato. “E’ stato uno spettacolo di qualità che ha avuto un ottimo riscontro e ha saputo chiudere in bellezza una festa partita un ’bout in sordina per colpa del maltempo” ha chiosato l’assessore alla Cultura, Arnaldo “Ciato” Piuri.

310813