wpid-DVR-_0.fts-01-25-30.enh_.jpgSARONNO – Ecco la ricostruzione di quanto fatto da Alex Maggio, il 32enne disoccupato che ha confessato il delitto di Maria Angela Granomelli, titolare della gioielleria “Il dono di Tiffany” uccisa lo scorso 3 agosto.

Dopo averla colpita alla testa con un pesante portagioie ed essersi accanito contro di lei con calci e pugni l’assassino ha preso dei gioielli dal bancone. Davanti alla vetrina passa un commerciante saronnese: Maggio gli fa un cenno facendo capire che la titolare si è allontanata e che va tutto bene. Poi prende le chiavi del punto vendita e si avvia alla porta sul retro. Prima di uscire si accorge di una vistosa macchina di sangue sui pantaloncini. Li strappa ed esce in strada.

Fa tre chiamate rapidissime con il telefono della figlia della convivente, che aveva lui in uso da tempo: avvisa l’autonoleggio di Garbagnate Milanese in cui aveva prenotato un’auto che è caduto ferendosi e chiedendo se possono andarlo a prendere. Il noleggiatore recupera l’auto e si reca a Saronno: trova Maggio con la maglietta con qualche schizzo di sangue e i pantaloncini strappati. Lo accompagna a casa dove l’uomo si fa una doccia e si cambia.

La tappa successivo è un negozio di comproro bollatese di Maggio vende parte della refurtiva ottenendo 850 euro usati in parte per pagare il dovuto all’autonoleggiatore.  Passa quindi a prendere la convivente e parte per le vacanze nel Salento.

02092013

5 Commenti

    • 1. il noleggiatore dovrebbe essere quello che per primo ha riconosciuto l’assassino: vestiti riconoscibili dalle foto segnaletiche, macchie di sangue, Saronno.
      2. il noleggiatore gli fa da taxi, il Maggio ha tempo di farsi una doccia e andare al compro oro, infine andare a pagare il noleggio.
      3. come dice Luca, per noleggiare un’auto servono carta di credito o assegno. http://www.tinoleggio.it/servizi/noleggio-auto-senza-carta-di-credito.html

      Ma quale regalo per la fidanzata in attesa di ritirare l’auto a noleggio.

      Il Maggio ha rubato ed ucciso per pagarsi la vacanza.

  1. Ma si devono ancora ascoltare le sue chiacchere ? Fra poco ritorna la Barbara Durso per favore l’ergastolo subito.
    Ps. Ma un auto a noleggio la prendi solo se hai una carta di credito..

  2. Ma guarda un po’, alla fine questo i soldi li ha fatti grazie ai numerosi compro oro. Ha forse rapinato la gioielleria già con l’intento di vendere l’oro rubato a qualche compro oro (e infatti subito lì si è diretto). Qualche compro ora ha insomma guadagnato grazie a questa rapina. Insomma, quanti compro oro guadagnano sulle disgrazie della gente? E questo aveva un sacco di debiti grazie alla dipendenza dal gioco, insomma grazie ai numerosi centri slot nati in questi ultimi tempi ovunque, anche loro nati in seguito ad una situzione di crisi.
    Altro che la taglia sul rapinatore, le taglie dovrebbero esserci su chi specula sulla miseria e sulle disgrazie altrui.

Comments are closed.