Simbolo ANPI logoCARONNO PERTUSELLA – Anche l’Anpi scende in campo contro il presidio di Forza Nuova in programma giovedì 5 settembre in concomitanza con il consiglio comunale cittadino in con all’ordine del giorno una mozione per dare la cittadinanza onoraria ai figli di immigrati residenti in città da almeno 5 anni.

Lo fa con un comunicato stampa, una sorta di lettera aperta: “I Comitati Anpi di Caronno Pertusella e Saronno chiedono a tutti gli iscritti e simpatizzanti Antifascisti del saronnese la mobilitazione e presenza (dalle ore 20 del 5 Settembre, presso la Biblioteca Civica di Caronno Pertusella) perché, nel rispetto delle leggi dello stato, sia impedita la manifestazione di Forza Nuova”.

Un’iniziativa che, secondo Anpi, va inserita in un contesto più ampio:”Episodi di intolleranza razzista e xenofoba di questo tipo sono stati, nei mesi scorsi, organizzati in diverse situazioni nella nostra provincia. Pensiamo che anche le istituzioni pubbliche, quali gli Enti Locali, debbano impegnarsi nel contrasto politico e culturale all’ideologia nazifascista ed alle iniziative che ad essa si ispirano”.

La proposta è quella di una collaborazione con altre realtà:”Tanto più valida la iniziativa se è presa insieme con i partiti, associazioni, organizzazioni democratiche di ogni località”.

02092013