acqua saronno (1)SARONNO – Mattinata all’asciutto per i residente della Cassina Ferrara che oggi hanno dovuto fare i conti che i disagi provocati dal fulmine che domenica sera ha danneggiato il pozzo di via Donati. Tutto è iniziato durante il maxi temporale che nella tarda serata di ieri si è abbattuto su Saronno.

Lampi e saette hanno animato il cielo della città ed proprio un fulmine è caduto sul pozzo che fornisce l’acqua alla frazione danneggiandone alcuni elementi. Quando i saronnesi si sono svegliati pronti ad iniziare la settimana di lavoro hanno trovato lavandini a secco o con solo un filo d’acqua.

Immediate e numerose le chiamate alla Saronno Servizi e alla polizia locale. I tecnici si sono messi subito all’opera e in tempo per l’ora di pranzo la fornitura d’acqua è tornata in tutta la frazione.

02092013

 

2 Commenti

  1. questa è davvero sf…a!!! o…. se fosse stato davvero tutto monitorato, forse se ne accorgevano prima alla Saronno Servizi che mancava acqua dalla sera prima, così mi risparmiavo un sacco di chiamate!

Comments are closed.