09072013 silighini videoappello fbcsCARONNO PERTUSELLA – L’annunciato presidio di Forza Nuova a Caronno, previsto giovedì sera, sta suscitando un vero polverone politico, e da parte della lista saronnese di Centrodestra, Saronno 2015, giunge un commento alla mobilitazione lanciata da Rifondazione comunista.

Luciano Silighini Garagnani, fondatore e portavode del gruppo, critica apertamente Rifondazione.

“Sarebbe opportuno che i dirigenti del partito chiamato Rifondazione Comunista prima di parlare di “democrazia” da difendere in vista della manifestazione di Forza Nuova, iniziassero a buttare nella pattumiera le bandiere rosse con la falce e martello e smettessero di usare il nome “comunista” considerato che nel mondo questo nome è stato portatore di milioni di morti e ancora oggi a Cuba come in Cina ed in Corea del Nord di “comunismo” si muore torturati, umiliati, privati di quella dignità che ogni uomo dovrebbe avere. Se loro con quel nome esistono e propugnano idee legate a personaggi come Stalin e Lenin, giudicati assassini dalla storia, può anche esistere Forza Nuova, che alcune legislature fa in maniera democratica hanno avuto anche un Parlamentare eletto in Europa, Roberto Fiore”.

Prosegue Silighini:”Sulla proposta del consiglio comunale di Caronno circa la cittadinanza onoraria ai figli degli extracomunitari nati nel suolo italiano, evito commenti fin troppo banali visto che si tratta di una semplice sceneggiata in quanto non ha alcun valore. Sarebbe più sensato che la cittadinanza onoraria andasse a chi ogni giorno porta lustro e fama al territorio, non a bambini che ancora in fasce più che alimentare il mercato di pannolini non fanno ma se si vuol dare a questo un merito sono certo che le varie ditte di prodotti per neonato ovviamente saranno favorevoli. Dal punto dell’utilità credo che il consiglio comunale dovrebbe investire il proprio tempo in cose più importanti per i cittadini che vivono in parchi pieni di spazzatura, con strada ricoperte di buche e mille altre problematiche, piuttosto che fare sceneggiate pubblicitarie su “cittadinanze onorarie” dimenticando che la legge attuale consente agli extracomunitari nati qui, al compimento del 18esimo anno d’età, di chiedere e ottenere tranquillamente la cittadinanza italiana”.

030913

3 Commenti

  1. Democraticamente quanti rappresentanti ha Forza Nuova a Caronno e in parlamento? Si può essere democratici in una manifestazione che tange l’intimidazione? Spero che entrambe le manifestazioni si svolgano lontano dal CC (appunto questo l’obiettivo della contromanifestazione). Meglio che siano i carabinieri ad allontanare FN qualora essa intimidisca il CC. Il governo faccia la legge denominata “ius soli”, non sia Caronno impaziente.

Comments are closed.