CISLAGO – Droga nei boschi fra Cislago e Mozzate: che l’area sia un punto di riferimento per pusher e clienti non è una novità e infatti le forze dell’ordine le tengono sotto costante osservazione. Questa volta è scattato l’arresto nei confronti di un quarantenne di Varese, che i carabinieri hanno trovato con in tasca un modico quantitativo di cocaina ed eroina, già suddivise in dosi.

balto cane antidroga carabinieri

Il varesino, personaggio già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio, ed è stato trasferito in carcere.

060913