CARONNO PERTUSELLA – Dopo il presidio di Forza Nuova e la contromanifestazione di sinistra ed anarchici, la lista Saronno 2015 parla di “un vero peccato ed un vero dispendio inutile di elementi e tempo il vedere le nostre forze dell’ordine costrette a presidiare in massa una manifestazione regolarmente autorizzata a Caronno, quella di Forza Nuova, perché un gruppo di persone con le bandiere rosse e la falce e martello volevano impedire ad un altro partito di esprimere democraticamente contrarietà ad una delibera comunale, tra l’altro senza vera utilità nè per i cittadini nè per gli immigrati” dice il portavoce della lista di centrodestra, Luciano Silighini Garagnani.

06092013 caronno pertusella presidio forza nuova e contropresidio (3)

Per Silighini Garagnani “avrebbe avuto più senso che queste forze dell’ordine avessero avuto modo di esercitare la loro professione per le strade controllando la sicurezza dei cittadini e avrebbe avuto più utilità per la collettività che il consiglio comunale di Caronno deliberasse idee e progetti per tutta la comunità, che chiede sicurezza, lavoro, servizi. Ma questa è semplicemente la riprova che dove la cosa pubblica è gestita dalla sinistra si preferisce fare altro”.

060913

5 Commenti

  1. Bizzarro questo signore che Per una manifestazione che lui definisce non importante si scomoda a prendere parola x 2 volte quando non si tratta nemmeno del suo comune….

  2. Si chiama sovraesposizione mediatica volontaria. ma si puo’ guarire. spesso la cura che piu’efficace sono i risultati elettorali….

    • anche la sottoesposizione mediatica volontaria, principale sintomo dell’ immobilismo, della quale questa amministrazione è affetta si può guarire con la medesima cura!

  3. Singolare che vengano censurati i commenti che ricordano le origini politiche di Silinghini ed evidenziano la naturale convergenza di Silinghini con Forza Nuova, che qui indica come organizzazione “democratica”, quando è di chiara ispirazione neofascista.
    Il fascismo, la sua apologia, in questo paese è reato… Negarne l’esistenza o la specificità quando si presenta è un modo per occultarlo, difenderne la rinascita.

Comments are closed.