Silighini in corteoSARONNO – “Essere stato tra i dipendenti Hydronic in cassa integrazione che protestavano in via Ferrari e non aver visto nessuno politico al loro fianco,dimostra ulteriormente come la politica dei partiti sia lontana dalla politica dei cittadini”: queste le parole di Luciano Silighini Garagnani, della lista Saronno 2015, al presidio mattutino di dipendenti Hydronic in via Ferrari, davanti alla sede dell’Unione industriali.

“Solidarietà a chi ha perso improvvisamente il proprio posto di lavoro ma anche solidarietà a quelle aziende che vessate da tasse e balzelli trovano difficoltà ad andare avanti” conclude Silighini.

Foto: archivio.

090913

11 Commenti

  1. Essere – a PAROLE– tra i dipendenti Hydronic fa onore a chi fa della visibilità la propria essenza. Sconcerta la limitatezza di pensiero e di comunicazione che si manifesta nell’aggrapparsi, sempre e comunque, al fare di altri politici o di altre persone , proponendo valutazioni incorporee .
    Ottimo : avanti così

    • La foto è stata inserita dalla redazione e nell’articolo è scritto chiaramente che si tratta di una foto d’archivio.
      Del resto è facilmente intuibile anche dal look invernale 😉
      Saluti
      Sara Giudici

  2. Intanto Silinghini era li mentre voi pensate solo a criticare lui che è l’unico che c’è è a cui ci si può rivolgere !! Ce ne ricorderemo quando tra due anni ci chiederete il voto .

    • Ovviamente … c’è chi , per fortuna, lavora e può contribuire alla “solidarietà” concreta per chi, purtroppo, perde il lavoro .
      Chi contempla il lavoro , dà solidarietà solo a parole

    • ILSaronnese (https://ilsaronno.it/?p=20582 ) conferma che partecipare al presidio sia “per Luciano S. una scelta di visibilità” e di conseguenza si rileva l’ opportunità nel defilarsi “dall’ apporre soluzioni concrete .

      Confermo e condivido quanto scritto da “Cittadino”
      http://www.hydroniclift.it/ Qualità ….. meglio averla che parlarne.

      “Non capisco cosa c’entrino i politici locali saronnesi, un’azienda con sede legale a GALLARATE e stabilimento a PERO.
      Casomai mi sarei aspettato una chiara presa di posizione dei vertici regionali e un intervento della finanza, va tutto bene se uno sparisce con il malloppo durante le vacanze??
      Situazione normale??
      Aziende etiche??? ma per piacere”

    • Silighini era presente.
      Inserire una foto in ogni articolo è una necessità della redazione.
      Non avendo immagini di stamattina ne abbiamo usata una d’archivio. Ovviamente esplicitandolo
      Saluti
      Sara

  3. Ovviamente ….. si sarebbe dovuto dare voce e volto a chi sta perdendo il posto di lavoro ….ovviamente …

  4. A leggere gli attacchi “comunque e ad ogni cosa” sull’attività di Luciano Silighini mi fate venire solo una gran voglia di votarlo,, Se uno da così fastidio a vecchi compagni ormai in dirittura di una sonora trombata e da fastidio pure a giovinastri rampanti che si definiscono a parola di destra, significa solo che Silighini è sulla strada giusta ed è nel giusto. Ricordatevi il saggio… Buon continuo di attacchi inutili e davvero davvero ridicolissimi!!!! Stefano

  5. Stefano o…..!!non confondere gli attacchi con semplici constatazioni
    che chi si espone deve accogliere .Se ritieni di concedere la tua fiducia per la guida di una città a chi fa spot personali è giusto e doveroso che tu lo faccia : siamo sempre in democrazia o sbaglio ?
    Non è difficile comprendere, leggendo i vari post che le sue parole , di tali si tratta, non danno fastidio a nessuno anzi sono un piacevole passatempo ; “significa che è sulla strada giusta ed è nel giusto”

Comments are closed.