SARONNO – Non sono mancati i colpi di scena questa sera a Quinta colonna la trasmissione di Rete quattro condotta da Paolo Del Debbio: in collegamento da Turate il deputato di Scelta civica Gianfranco Librandi, imprenditore saronnese, è stato protagonista di un vivace per non dire pepato scontro verbale con Alessandra Mussolini.

A dar fuoco alle polveri è stata proprio la Mussolini che, durante un collegamento, ha chiamato l’onorevole saronnese “Giuda” per la sua critica all’abolizione dell’Imu. Librandi non ha lasciato correre ed ha risposto per le rime rivolgendo alla parlamentare del Pdl un “rinc….. ta”. “Nemmeno Gasparri ai tempi d’oro è arrivato a tanto” ha commentato con ironia la Mussolini che si è limitata ad una risata.

In realtà la querelle si è conclusa a fine puntata quando Librandi, su input di Del Debbio, si è scusato con Alessandra Mussolini invitandola a fare altrettanto per il suo commento che ha dato vita allo scontro.

09092013

9 Commenti

  1. Onorevolemte parlando la Comi è per risultati ottenuti , per dialettica , per stile oltre che per argomentazioni notevolmente superiore

  2. Pagato da noi cittadini , il suo impegno in parlamento deve essere a tempo pieno;in caso contrario resta alla sua attività

Comments are closed.