CARONNO PERTUSELLA – In attesa degli esiti dell’incontro al Ministero i lavoratori della Riva acciaio continuano la loro protesta. Allestito un gazebo davanti ai cancello dello stabilimento di via Bergamo.

wpid-IMAG1276.jpg

Una seconda forma di protesta partirà da mezzogiorno:”Non bloccheremo – assicurano i portavoci Fiom – ma gli operai distribuiranno agli automobilisti il nostro comunicato per informare tutti del dramma della nostra azienda che non è ferma per crisi ma per il sequestro”.