Santhia-CaronneseSANTHIA – Giornata autunnale questa domenica di metà settembre con la Caronnese impegnata in trasferta in provincia di Vercelli a Santhià, seconda forza del girone A di serie D dello scorso anno.

La prima azione da registrare è per i rossoblu al 3′ quando Moretti a pochi metri dalla porta avversaria tira flebilmente sul numero uno di casa Maio. Un minuto più tardi Ferrè su punizione calcia un rasoterra che fa la barba al palo. All’8′ tocca a Montalbano recuperare palla da Giudici e tirare con poca veemenza in porta. Lo stesso attaccante calcia pochi minuti più tardi dalla tre quarti a fil di palo. Al 17′ registriamo un buon spunto di Guidetti che palla al piede galoppa fino al limite dell’area liberando Luca Giudici che al tiro non risulta preciso. Il pallino del gioco è decisamente in mano alla formazione di Mister Zaffaroni. Al 39′ Baldan da centrocampo pesca Guidetti che costringe il numero uno avversario al colpo di reni e a mettere in angolo. Al 43′ Guidetti effettua un prezioso assist per luca Giudici che calcia precisamente in porta impegnando l’estremo difensore avversario alla respinta di piedi. Un minuto più tardi si fa vedere il Santhia in zona caronnese: Guarignello cerca di approfittare di un’uscita di Di Graci e da posizione centrale calcia a fil di palo.

Si passa alla ripresa ed inizia a piovere: al 4′ protagonista è ancora Guarignello dalle parti di Di Graci con un tiro dal limite che sfiora la traversa. Al 10′ Moretti dalla corta distanza calcia alto sopra la porta dei padroni di casa. Al 13′ è Montalbano a rendersi pericoloso dalla tre quarti con un tiro rasoterra che Maio manda in angolo. Al 20′ Mister Zaffaroni effettua un cambio di punte. fuori Ferrè, entra capitan Corno. Al 21′ Luca Giudici calcia centrale dal limite ma il tiro risulta una telefonata per Maio che para senza problemi. Al 23′ Corno spinge sulla fascia destra, si accentra e pesca Moretti che impegna il portiere alla respinta in corner. Sul finale da segnalare una punizione di Guarignello sulla quale il prode Di Graci interviene prontamente mandando in angolo. Un risultato, questo 0-0 finale, che sta decisamente stretto ai rossoblu di Zaffaroni che hanno guidato il match lungo tutti i 90 minuti e che cercheranno di rifarsi la prossima domenica quando ospiteranno in casa il Rapallo Bogliasco.

Fabrizio Volontè

SANTHIA-CARONNESE 0-0 (0-0)

SANTHIA (4-5-1) Maio, Maffei, Leonardo (43′ st Cassani), Anderson, Viscomi, Eron, Manfroni, Riggio (24′ st Rebolini), Barcellos, Guarignello, Ceci (34′ st Marcelli) . A disposizione: Cerruti, Moscatelli, Francese, Augimeri, Bertagna, Divella All. Nisticò

CARONNESE (4-4-2) Di Graci, Lanini, Giudici A, Baldan, De Spa, Rudi, Giudici L, Guidetti, Moretti, Ferrè (20′ st Corno), Montalbano (43′ st Sansonetti). A disposizione: Del Frate, Manta, Caverzasi, Termine, Corrado, Vannini, Tanas All. Zaffaroni
Arbitro: De Santis di Lecce (Calegari di Bolzano e D’Alia di Trapani)

Foto www.caronnese.it