CARONNO PERTUSELLA – “Una emergenza, che va risolta in fretta. Le consultazioni a livello parlamentare e governativo sono iniziate immediatamente, bisogna trovare in fretta la strada giusta per fare ripartire la Riva”: questo il concetto espresso dall’onorevole Angelo Senaldi del Pd, che fa parte della commissione attività produttive a Roma, quando ha fatto visita al presidio dei lavoratori della Riva Acciaio a Caronno Pertusella. Quello caronnese è uno dei plessi produttivi del gruppo siderurgico chiuso per il sequestro disposto dalla magistratura, legato alla vicenda della bonifica del plesso industriale di Taranto.

Alberto paleardi

“Quali che siano le esigenze della magistratura, è necessario trovare il modo per evitare che aziende sane, come quella di Caronno, restino bloccate, mettendo a repentaglio il futuro di tanti lavoratori, che con le vicende di Taranto nulla hanno a che fare” le parole di Alberto Paleardi del direttivo Pd saronnese, che ha accompagnato Senaldi nella visita.

150913

2 Commenti

  1. INCOMPRENSIBILE O QUASI CHE CHI VA AL PRESIDIO LO DEBBA -DOCUMENTARE – CON FOTO E COMUNICATI …. RIDICOLO !!!!!!!!!!
    SI VA , SI TACE E SI FANNO PROPOSTE CONCRETE …NON PASSERRELLE .
    DI QUEST’ULTIME PROPRIO NON CE N’E’ BISOGNO

  2. Perche son ridicoli senaldi e paleardi ma silighini no? valutazioni a sendo unico…..

Comments are closed.