SARONNO – Cala oggi, lunedì 16 settembre, il sipario sullo storico tribunale di Saronno, accorpato a Busto Arsizio in nome di inesistenti risparmi, provvedimento deciso dall’allora Governo Monti. Per informare ed aiutare i cittadini, prevedibilmente disorientati, stamane dalle 8.30 una task force di avvocati saronnesi sarà presente all’ingresso della struttura di via Varese.

tribunale  esterno(18)

La notizia ufficiale della chiusura è giunta solo giovedì scorso ed è dunque più che prevedibile che molte persone non ne siano ancora al corrente.

Quello di Saronno è l’unico plesso giudiziario che chiude nel Varesotto, gli altri andranno tutti avanti, almeno provvisoriamente. Le cause penali saronnesi passano a Busto, sin da stamane (ma oggi non si terranno per lo “sciopero” degli avvocati), quelle civili vanno invece a Legnano. La chiusura degli uffici del tribnale di Saronno, che toglie tanti servizi alla città degli amaretti (non solo prettamente giudiziari, se ne vanno infatti gli ufficiali giudiziari e si dovrà andare a Busto per pratiche di successione o legate al giudice tutelare di anziani e disabili), non comporterà alcun risparmio per la collettività: lo stabile di via Varese dovrà infatti restare necessariamente aperto perchè a pian terreno ci sono comunque le segreterie del giudice di pace, che resta a Saronno.

160913

2 Commenti

  1. Cosa dicono ora tutti quei signori che dicevano “chi se ne frega, prendo la macchina!”.

  2. Continuano a dire “chi se ne frega…”, sono magari gli avvocati che non lo dicono…

Comments are closed.