image

CARONNO PERTUSELLA – La “bella”, in notturna a Bariola, dello spareggio per salire nella massima categoria del softball, già A1 ed ora Isl, ha pronunciato il suo verdetto, favorevole ad una Rheavendors Caronno che nella gara decisiva ha letteralmente spazzato via le avversarie, in un crescendo sino al 8-0 conclusivo con match chiuso già al quinto inning per “manifesta”.

Di fronte a duecento spettatori, la lanciatrice di casa, Debora Moretto, ha tenuto a secco le mazze avversarie mentre le caronnesi del manager Argenis Blanco hanno battuto, e parecchio. E poi al “Nespoli” è stata festa, per l’atteso ritorno nell’Olimpo del softball.

In precedenza, la vittoria caronnese – 3-0 – nel match pomeridiano d’apertura e poi con analogo risultato ma per il Rovigo l’esito della seconda partita.

210913